Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Novembre - ore 23.17

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Okereke minimizza: "Non ho niente", ma è in dubbio

Così anche Galabinov, non è escluso che tocchi all'islandese Gudjohnsen contro la capolista Pescara. Maggiore: "Il primato? Siamo solo all'inizio...".

Okereke minimizza: "Non ho niente", ma è in dubbio

La Spezia - Questa settimana il gioco delle percentuali viene particolarmente difficile. L'attacco è ancora un rebus quando siamo ormai a martedì, la pioggia minaccia lo stadio comunale di Follo e lo Spezia accelera in vista del ritorno in campo. In verità è solo per il ruolo della punta centrale che rimane la suspense, con Sveinn Gudjohnsen come unico interprete naturale pienamente a disposizione. Ieri Andrej Galabinov ha lavorato solo nella prima parte della seduta, mentre David Okereke si è dedicato a qualche scatto solitario a bordo campo e poi a qualche conclusione in porta. Poca roba. "Ho un po' di fastidio a un flessore, ma niente di che - confessava a margine della presentazione dell'album delle figurine dello Spezia - Speriamo di esserci contro il Pescara, farò tutto il possibile".

Sarebbe un peccato perderlo in un momento in cui aveva trovato la prima rete a suggellare un inizio di campionato in cui si è dimostrato il miglior assistman del torneo dopo un mese e mezzo di calcio. "Il numero 21? Sì penso lo terrò tutta la carriera, mi ha portato fortuna quest'anno fino ad ora. Ho fatto un gol importante per i tifosi a Livorno, che ha aiutato a prendere tre punti. Io un jolly dell'attacco? Non lo so. Io solo solo che devo essere sempre pronto quando mi chiama il mister, che decida di farmi giocare a destra, a sinistra o al centro. Pensiamo solo a giocare, senza guardare la classifica perché sappiamo che la continuità in serie B è la caratteristica che premia di più".

Sforna autografi per i ragazzi e le ragazze che si accalcano con l'album in mano. "L'autografo di Maggiore? Certo che lo vorrei!" scherza con l'amico Giulio Maggiore che è intento nella stessa operazione. "Questo album è davvero una bella idea, ci siamo proprio tutti dai più giovani alla prima squadra - dice il centrocampista - Qui c'è tanta gente oggi, come speriamo ce ne sia al Picco venerdì. Il primato? Siamo ancora all'inizio, diciamo che può darci una mano a livello morale. Sarebbe bello poter dare questa soddisfazione ai tifosi, questo è certo. La nazionale? Mi piacerebbe andare in under 21, ma so che ci sono tanti ragazzi che giocano già in serie A nelle convocazioni. Però sono uno che crede che con il lavoro si può arrivare a ogni obiettivo". "Credo che la nostra condizione sia ottimale - chiosa Nicolò Manfredini - Nelle ultime partite si sono viste buone idee. Noi diamo il massimo come in ogni allenamento, al resto non pensiamo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News