Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Marzo - ore 17.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Okereke gioca già con i grandi della categoria

Ha portato allo Spezia 11 punti, più di quanto fatto da Coda a Benevento, Nestorovski a Palermo e Diamanti a Livorno. Lui e Vido sono i due giovani attaccanti più in vista del campionato: “Domenica non so se ci sarò, contento non sia comunque grave”.

che progressione!
Okereke gioca già con i grandi della categoria

La Spezia - L'infortunio interrompe un mese incredibile. Non è un aggettivo tirato lì a casaccio, non c'è indulgenza né spirito di parte. Sentite qua: cinque partite, sempre titolare e con solo 15 minuti non giocati, tre da attaccante esterno e due da punta centrale. Il conto fanno 4 reti, 3 assist, un rigore guadagnato e diversi marcatori fatti ammonire. A 21 anni e quattro mesi d'età. David Okereke è il trascinatore dello Spezia in attacco in questa parte finale di autunno ed è anche un giocatore prezioso in fase di ripiegamento ed estremamente corretto con solo tre ammonizioni ricevute in tredici partite totali.

Gioca con i grandi anche nella classifica marcatori e assist. Dei primi dieci attaccanti più decisivi è il più giovane e l'unico classe 1997 insieme a Luca Vido, che non a caso è un prestito dalla serie A. Okereke è anche l'unico che vanta più assist che reti, sei a cinque a conferma del suo essere uomo-squadra. Nella classifica dei punti conquistati ne ha portati a casa 11 per lo Spezia, solo Donnarumma del Brescia fa meglio con 14. Gli altri che gravitano al livello di efficacia del nigeriano sono tutti conferme in categoria: Mancuso con 11; Coda, Trajkovski e Nestorovski con 9, La Mantia e Diamanti a 8. Domenica non ci sarà contro il Palermo, visto che anche oggi non si è allenato con i compagni.

“Non so se ci sarò contro il Palermo - ha ammesso l’attaccante in occasione dell’incontro con i tifosi di questo pomeriggio allo Spezia Store - ma sto lavorando per tornare al più presto possibile. Sto migliorando, di certo sono contento non sia comunque niente di grave. L’assist a Gyasi? Il calcio si gioca in undici e se non segno meglio farli fare. Io giocatore più decisivo dopo Donnarumma? Le cose non le ha fatte da solo, voglio ringraziare i miei compagni e sto lavorando perché so di poter fare di più”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News