Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Ottobre - ore 18.39

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Okereke: "Volevo un gol per sdebitarmi con i tifosi"

Il nigeriano ha segnato il primo gol stagionale in casa e ora conta di ripetersi in campionato. "Lavoro, gioco per la squadra e corro come mi chiede Marino. Voglio sfruttare appieno la mia velocità".

I VALORI dell'attaccante
Okereke: "Volevo un gol per sdebitarmi con i tifosi"

La Spezia - "Marino mi chiede di stare tranquillo, di aiutare sempre la squadra e di sfruttare la mia velocità. Di correre insomma!". Passi avanti anche nell'italiano per David Okereke, uno degli elementi che si è messo in luce sabato scorso nella partita contro la Sampdoria. Un'amichevole certo, ma la forma e la voglia del nigeriano spiccavano nel contesto di una prestazione molto buona dei bianchi. Ha sprecato il gol più facile (ma l'azione se l'era costruita lui) e ha segnato nell'occasione meno semplice con un tiro all'incrocio potentissimo. "Sono stato un po' sfortunato ma c'è sempre tempo per migliorare, soprattutto sotto porta. Questo è un aspetto importante per me. Con Di Natale potrò imparare tante cose".

E' un elemento su cui lo Spezia punta senza ombra di dubbio. Buono l'assortimento dell'attacco con Galabinov e Bidaoui a completare il tridente. Il movimento a rientrare con il pallone sul destro del marocchino ha premiato gli scatti di Okereke. "Voglio imparare a sfruttare la mia velocità - spiega - Sabato mi avevano detto che loro sarebbero stati alti con la difesa e che sarei finito in fuorigioco se fossi scattato con i tempi sbagliati. Allora sono rimasto un passo indietro e ho provato a partire un secondo prima perché con la mia gamba potevo arrivare prima di tutti". E così è stato in molte occasioni.

Il ruolo di Galabinov, regista avanzato della squadra, è un altro aspetto chiave della partita e qualcosa che potrebbe favorirlo in stagione. "Con il suo fisico tiene la palla alta e noi ali possiamo lanciarci il più veloce possibile in avanti. E' arrivato da poco tempo e dobbiamo solo aiutarlo a inserirsi, ha una carriera improtante alle spalle. Tutti noi attaccanti lottiamo per giocare. E' bene avere sempre dei rincalzi di spessore: Bidaoui ha fatto vedere le sue doti sabato, Gyasi devi buttarlo a terra per togliergli il pallone quando ce l'hai tra i piedi. Gudjohnsen sta imparando l'italiano come, capirà sempre meglio quello che vuole il mister e farà sempre di più la cosa giusta".

Prima punta di profondità in alternativa a Galabinov, esterno su entrambe le fasce. Volendo anche seconda punta accanto a un centravanti di struttura. Okereke ha già giocato in molte posizioni. "Decide il mister, io sono sempre a sua disposizione. Posso stare a destra o a sinistra e anche centrale. Anche seconda punta, magari cambiando modulo. Giocare al Picco? E' sempre importante, volevo segnare di fronte ai nostri tifosi perché mi sentivo in debito con loro. Ancora non mi ero sbloccato in casa. Ora spero di ripetermi in campionato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News