Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Febbraio - ore 10.24

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Non brilla ma vince: prove di fuga per la Trading Logistic

pallavolo
Non brilla ma vince: prove di fuga per la Trading Logistic

La Spezia - TRADING LOGISTIC SP – PALLAVOLO NOVI 3-1
SET: 27-25 in 20 minuti / 18-25 in 23 / 25-23 in 32 / 25-20 in 27.

TRADING LOGISTIC LA SPEZIA: Puccetti 6, Figini 0, Raso 12, Moscarella 11, Biasotto 9, Lanzoni 16, Briglia 2, Iacopini 5, Briata libero; n.e. Tagliatti, Moretti, Giannarelli, Ruiu e Venturini. All. Berti e Cecchi.

PALLAVOLO NOVI: Prato 1, Ricceri 0, Moro 25, Capettini 10, Fiore 7, Repetto M. Jr. 15, Volpara 3, Mangini 7, Guido 1, Bassanese libero; n.e. Sbarbori, Repetto M. Sr., Quaglieri. All. Quagliozzi e Repetto A.

Arbitri: Russo e Bertonelli.

La Trading Logistic Spezia incappa in quella che è stata la propria peggior partita delle tre finora disputate: non a caso perde un set per la prima volta in questo campionato, eppur si cucca i tre punti e a punteggio pieno accenna alla fuga in vetta al Girone A2 della Serie B maschile nazionale…chissà, talvolta le stagioni particolarmente luminose cominciano a rivelarsi proprio così, in fortunati frangenti tipo questo. Ma procediamo con calma. Al Palamariotti padroni di casa al completo con Puccetti in regìa e Raso in diagonale, Biasotto e capitan Moscarella al centro, Lanzoni e Briglia all’ala con Briata libero. La Pallavolo di Novi Ligure risponde con una gran coppia di veterani composta da Prato al palleggio e capitan Moro opposto, Fiore e Capettini centrali, Matteo Repetto Junior (si chiama Matteo anche quello Senior) e Volpara di banda. Dopo avvio favorevole alla Trading Logistic, reazione dei piemontesi che si ritrovano a condurre persino per 6-11, tuttavia la rimonta locale conduce al 23-23. A quel punto dentro Iacopini al posto d’un Briglia non al massimo. Successivamente, una palla fuori e una in rete consentono il sorpasso spezzino sul 26-26, quindi una botta di Raso fa 27-25 e 1-0.

Dominio novese invece nella seconda frazione, per la cronaca a un certo punto di nuovo Iacopini in luogo di Briglia, di là Ricceri concede un po’ di rifiato a Prato; 18-25 e 1-1. Nella terza parte i liguri partono sparati con un parziale di 7-1, poi qualcosa s’inceppa, sull’altro fronte rientra Ricceri a rimpiazzo di Prato e poco dopo Mangini dà il cambio a Volpara. A proposito sull’altro versante Iacopini ormai stabile sul parquet. Si arriva al 19-19, in seguito un paio di errori novesi e una battuta di Moscarella fanno 23-20. Infine i punti Lanzoni e Biasotto sanciscono il 25-23 che vuol dire 2-1.
Per concludere, netto il dominio biancazzurro nel terzo set, agli avversari non serve giocare la carta Guido di mano. Verso la fine Briata, probabilmente il migliore in campo, a terra per un pochino. Invece è Puccetti che esce per colpa di un polpaccio, spazio dunque in costruzione al giovane Figini, ma sul 23-19 si preferisce non rischiare e allora riecco Puccetti. Ironia della sorte proprio quest’ultimo azzecca il muro del 24-19, di lì a poco il Novi fa rientrare in battuta Volpara, se nonché il suo servizio finisce in rete ed è la fine.

A bilancio, come detto Logistic meno convincente che contro l’Admo e a Santo Stefano Magra, ad ogni modo vittoriosa e alla luce del suo primato si direbbe pure vincente. Tre i punti di vantaggio ora sul Lavagna secondo. Nota di soddisfazione particolare altresì, quel Lanzoni vice-top scorer del match e di netto miglior realizzatore della squadra, a
mo’ di risposta a chi di recente gli avrebbe rinfacciato un avvio di campionato al risparmio. In realtà, le percentuali a segno del “bomber” sono oggi superiori a quelle dell’annata scorsa, se poi schiaccia di meno perhé in attacco ci sono adesso più soluzioni è altro discorso. A conclusione, veniamo alle altre due gare nel raggruppamento, Admo Lavagna-Zephyr Valdimagra 3-1 e Cus Genova-Global Colombo Ge 2-3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News