Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Settembre - ore 10.48

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

No, la carica dei tifosi non è stata davvero riportata sul campo

i voti
No, la carica dei tifosi non è stata davvero riportata sul campo

La Spezia - Scuffet 4,5 - Fulminato sulla linea di porta, come lo abbiamo visto troppo spesso negli ultimi due mesi. Ogni palla da fermo in area è un momento di apprensione. Per lui il ritorno dal lockdown è stato particolarmente difficile.

Ferrer 5 – La sua proverbiale affidabilità messa a dura prova da Obi che si sgancia su quella fascia con una forza fisica impressionante. In avanti sbaglia tanto (dal 75' Vignali 4,5 – Un cartellino della disperazione e basta)

Erlic 4,5 - Inizio shock, si lascia scappare Djordjevic alla prima azione della partita andando con la gamba in allungo goffamente.

Terzi 5 - Quando Ceter lo punta in velocità non c'è storia, su Djordjevic invece l'anticipo lo aiuta un po' di più. Meglio quando il pallone deve giocarlo.

Ramos 5 - Molto preoccupato da Ceter, si autolimita lasciando però Mora senza molte alternative quando c'è da sviluppare il gioco sulla fascia (dal 59' Vitale 5,5 - I cross con lui arrivano, ma soprattutto quando Galabinov ancora non c'è. E allora finiscono a nessuno)

Bartolomei 5,5 - Si becca un giallo prematuro che lo limita un po'. In avanti prova a indovinare qualcosa, ma le sovrapposizioni sono scarse e le idee rimangono tali (dal 75' Galabinov 5 – Un tiro, almeno da indirizzarlo verso la porta)

Ricci M. 4,5 - E' marcato e non lo supporta la forma fisica. Così non è il giocatore che servirebbe stasera. Il rigore è una pugnalata: battuto malissimo.

Mora 5 - In ritardo su Segre nell'azione del raddoppio, poi rischia l'autorete e infine si candida punto di riferimento ma il pallone gira lento e non c'è modo di giocare di prima (dal 59' Maggiore 5 – Non porta granché alla partita)

Gyasi 5 - Ha un'occasione enorme a fine primo tempo, quando un gol servirebbe come il pane. E magari darebbe senso alla sua prova, davvero timida sia a destra che a sinistra.

Nzola 4,5 - Nel primo tempo prestazione indecente: stop a due metri, passaggi fuori misura, giocate a cinque tocchi che permettono alla difesa di schierarsi. Un po' meglio nella ripresa, ma quel tiro senza forza...

Di Gaudio 5 - Quantomeno prova a puntare l'avversario in velocità, anche se il gioco di gambe non è quello dei tempi migliori. E così rimane una minaccia latente (dal 69' Ragusa 5 – Rischia l'espulsione con due interventi al limite: da uno arriva un giallo, dall'altro solo un'occhiataccia)



All. Vincenzo Italiano 4 - La carica data dai tifosi si è dissolta nel cielo di Follo, di certo non è finita nelle gambe dei giocatori dello Spezia. Una squadra così vuota come quello dei primi minuti, forse non si era mai visto neanche quando vagava in zona retrocessione. Come se la fame e la gioia si fosse dissolta con quel terzo posto conquistato all'ultima giornata. Approccio inesistente alla partita, da gambe molle per la tensione. E il gol non funziona da sveglia, ma anzi manda ancora più in confusione. Con lo svantaggio il Chievo si chiude e servirebbe un centravanti che sappia far salire la squadra, ma Nzola fallisce nel compito. Matteo Ricci è marcato e non accende quasi mai la luce, sbagliano i terzini un pallone dietro l'altro e tutti si muovono abbastanza poco. Le attenuanti delle assenze non gliele toglie nessuno, ma quello che era a disposizione doveva presentarsi diversamente oggi. Nessuna delle squadre che ha giocato fino ad oggi nei play off si è presentata con così poca capacità di dimostrare di essere lì per un motivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News