Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Nicola e Giuliano, insieme dieci anni dopo l'impresa

Il 10 giugno 2007 lo Spezia batte la Juventus e raggiunge i play-out. I due ex compagni si ritrovano di nuovo durante il ciclotour del tecnico del Crotone. "Noi due non giocavamo di fioretto...". Venerdì il passaggio della carovana dalla Spezia.

Nicola e Giuliano, insieme dieci anni dopo l´impresa

La Spezia - Neanche a farlo apposta, sono passati due lustri precisi. Dieci anni e non una singola di memoria che è andata persa, tutta racchiusa nell'abbraccio tra Ferdinando Giuliano e Davide Nicola che si è consumato oggi a Vasto, in Abruzzo. E' la quarta tappa del ciclopellegrinaggio di ringraziamento per la salvezza ottenuta da tecnico del Crotone, e Nicola tocca anche la terra dove vive il suo vecchio compagno nello Spezia 2006/07. Giuliano e Nicola, erano proprio loro i due terzini della squadra che conquistò i play-out battendo la Juventus a Torino per 2-3 contro ogni pronostico.
Dieci giugno 2007, una serie B così forte non ci sarebbe più stata e forse non ci sarà mai più. Napoli, Genoa, Bologna... e poi la Juventus spedita nella serie inferiore dai giudici. Lo Spezia è una neopromossa con un cuore immenso, lotta per la salvezza fino all'ultima partita contro avversari più forti tecnicamente. E alla fine, con una rottura netta tra squadra e club in atto, manderà all'inferno il Verona di Giampiero Ventura nello spareggio finale.

Un'impresa nata sull'onda di quella dell'Olimpico di Torino quando Santoni, Giuliano, Fusco, Nicola, Padoin, Confalone, Saverino, Gorzegno, Guidetti e Colombo riuscirono a sconfiggere Mirante, Zebina, Piccolo, Boumsong, Balzaretti, Birindelli, Giannichedda, Venitucci, Giovinco, Trezeguet e Del Piero con un gol al novantesimo. Lo Spezia resterà in vantaggio in quella partita per 7 minuti totali: due volte raggiunta e infine vittoriosa. Chi l'ha vissuta, non può dimenticarla.
"Ecco Ferdinando Giuliano, mio ex compagno nello Spezia con cui abbiamo fatto... diversi feriti - le parole di Nicola in streaming nel presentare il suo vecchio compagno - Diciamo che io e lui non giocavamo solo di fioretto". L'amarcord Spezia è destinato a non finire con quell'abbraccio. Il tour dell'allenatore continuerà nei prossimi giorni con una serie di tappe sul Mar Tirreno. Venerdì 16 giugno dovrebbe essere il giorno in cui la carovana toccherà la Spezia in arrivo da Livorno, prima di ripartire per Genova il giorno successivo. E gli ultras dello Spezia si sono già attivati per contattare l'ex terzino di uno Spezia che è leggenda e salutarlo durante il suo viaggio. Il tour di Nicola servirà a raccogliere fondi per due associazioni che si occupano delle vittime della strada. L'hashtag per chi dovesse incontrare l'ex terzino mancino è #hovistoDavideNicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ferdinando Giuliano e Davide Nicola


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure