Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Ottobre - ore 22.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Nessun aquilotto azzurro, la rifondazione inizia ora

Non succedeva da anni che dal "Ferdeghini" non partisse nessuno. Con Corbo e Mulattieri ceduti, rimane fuori anche Maggiore dalle convocazioni con l'under 20 ora in mano a Paolo Nicolato. Pierini è già attenzionato.

Nessun aquilotto azzurro, la rifondazione inizia ora

La Spezia - Il paradosso è che la città sportiva può festeggiare comunque. Nicolò Zaniolo si allena da oggi agli ordini di Roberto Mancini con la nazionale maggiore e solo un gradino sotto c'è Francesco Cassata da San Terenzo che lavora con l'under 21 di Gigi Di Biagio. Sono due spezzini con le due maglie azzurre più pesanti, coincidenza più unica che rara, nella tornata in cui a rimanere fuori oggi è lo Spezia Calcio. Per la prima volta da parecchi anni infatti non ci sono giocatori allevati al centro sportivo "Bruno Ferdeghini - Intels training center" nelle convocazioni di inizio stagione. E' un momento di trapasso tra due gestioni tecniche, un'estate in cui si sono formalizzate operazioni impostate in precedenza, ci sono stati prestiti e il focus si è spostato sulla Puglia da dove sono stati prelevati alcuni prospetti anche molto giovani.

Certo che se Corbo del Bologna e Candela del Genoa sono pronti a continuare l'avventura in under 19 e se un paio di settimane fa Mulattieri dell'Inter era tra i prescelti per l'amichevole dell'under 17 a Gorizia contro la Croazia, il merito per adesso è in larga parte ascrivibile al lavoro fatto da queste parti. Ceduti tra gennaio e la scorsa estate, con plusvalenze da capogiro (in totale più di 4 milioni, più eventuali bonus a venire che potrebbero portarne almeno un altro paio) che hanno finanziato la prima squadra di Pasquale Marino. Fatto sta che oggi da Melara si sposta solo Przemyslaw Bargiel, centrocampista polacco 18enne di proprietà del Milan e in prestito per questa stagione.

Ultimo convocato ufficiale è Cristian Cerretti che ha vinto la Supercupni in estate con la B Italia, non proprio una nazionale giovanile ma comunque un riconoscimento che segna attenzione al movimento spezzino. Erano d'altra parte i giorni in cui Corbo e Mulattieri si laureavano vicecampioni ai Giochi del Mediterraneo con l'under 18.
Chi aveva le migliori chance in questa fase è comunque Giulio Maggiore, che però esce dalla convocazione dell'under 20 con cui aveva sfidato la Croazia a fine aprile scorso. Rischia di pagare l'incertezza di questi mesi con uno scarso utilizzo, senza dimenticare che sono cambiati anche gli interlocutori. Ora in panchina c'è Paolo Nicolato, vicecampione europeo con l'under 19. Si dice che presto potrebbe dare un'occasione a Nicholas Pierini se continuerà come ha iniziato. Sempre che non arrivi prima la convocazione con gli Azzurrini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News