Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Aprile - ore 12.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Montagna, a chi conviene la cittadella dello sport

Una tessera annuale per giocare a tennis e calcetto, i campi da calcio a 7 e 11 per le società sportive. Basket, volley e campestre gratis. Calcio libero per gli under 14. Tre euro al giorno per un giro di pista, ma serve il certificato medico.

Montagna, a chi conviene la cittadella dello sport

La Spezia - Una card da 100 euro per avere accesso a tutte le strutture del campo sportivo "Montagna". Partita da febbraio la sperimentazione, ecco definiti con precisione dal Comune della Spezia i costi e le modalità per fare attività fisica all'interno del grande parco su Viale Fieschi, che nel 2018 vivrà un momento di rinascita. Sicuramente con l'inaugurazione dello stadio d'atletica totalmente rinnovato, che ospiterà nei prossimi mesi gli assoluti liguri sotto l'egida della Fidal. Ma anche, è questa la speranza dell'amministrazione, con un sempre più massiccio uso da parte degli spezzini che fino ad oggi non sembrano aver registrato la novità di un centro sportivo alle porte del centro storico totalmente fruibile.
La card. Lo strumento principale per gli appassionati di tennis e calcetto è una tessera dal costo di 100 euro, valida fino al 31 dicembre 2018 e in vendita presso l'ufficio direzione del centro sportivo. Questa da accesso totale al parco con incluso l'uso degli spogliatoi di qualsiasi campo sportivo. L'unico vincolo è la prenotazione. I titolari di card non pagano chiaramente la tariffa oraria per l'uso dei campi da tennis e del campo di calcio a 5, che costano rispettivamente 10 euro l'ora e 40 euro l'ora per i non tesserati.
A chi conviene. Facendo un rapido calcolo, un giocatore di tennis ammortizza il costo della card annuale dopo 20 ore di rovesci, mentre un appassionato di calcetto si è già ripagato la spesa iniziale dopo 25 ore di colpi di tacco in libertà. Prezzi quindi popolari; è chiaro che l'idea che sta alla base dell'offerta non è tanto ammortizzare il costo dell'affitto da corrispondere alla Marina Militare, quando far entrare il "Montagna" nelle abitudini dei cittadini.

Tennis e calcio a 5. Nel caso ai campi vogliano accedere utenti misti, ovvero alcuni con la card e altri no? In questo caso la tariffa oraria viene diminuita a seconda di quanti sono gli associati. Per esempio, un'ora di tennis costerà 5 euro invece di 10 nel caso un giocatore abbia la card e uno non ne sia provvisto. Chiaramente nessuno dei due dovrà versare un euro nel caso entrambi i giocatori ne siano in possesso. Entrando in casi più complessi: su dieci giocatori di calcetto, la cifra andrà a scalare proporzionalmente: con tre card si pagano 28 euro invece dei 40 del prezzo pieno, con sei card saranno 16 euro, con nove card saranno 4 euro e così via.
Calcio a 7 e a 11. I campi da calcio a 7 e a 11 sono invece destinati a società o associazioni sportive che ne facciano richiesta al gestore, accordandosi sugli orari. Il costo è rispettivamente di 50 euro e 70 euro l'ora.
Pista di atletica. Per usare la pista e gli spogliatoi la tariffa singola giornaliera cambia a seconda se si è tesserati Fidal (2 euro) oppure no (3 euro). E' prevista una cifra per i gruppi fino a 25 persone (20 euro non tesserati, 15 euro tesserati) e da 26 a cinquanta (40 euro e 30 euro). Il tariffario può anche essere declinato mensilmente e annualmente: correre sulla pista del "Montagna" per un anno costa 200 euro per un singolo runner amatoriale non tesserato Fidal. Per questi è necessario presentare regolare certificato medico che attesti l'idoneità alla pratica sportiva.

Per chi è gratis. Il "Montagna" è gratis per tutti nell'uso del parco e dei campi da basket e pallavolo, così come nei viali per la campestre senza l'uso degli spogliatoi. Non si pagano le attività scolastiche per cui gli istituti abbiano fatto richiesta per tempo all’ufficio sport del Comune della Spezia. Non mettono mano al portafoglio i dipendenti della Marina Militare secondo la convenzione siglata due anni fa. Il campo di calcetto è usufruibile tutti i giorni a titolo gratuito per i ragazzi fino a 14 anni, sempre che non siano stati organizzati tornei o che non siano già prenotati. Il campo di atletica è gratuito per le manifestazioni scolastiche e per gli eventi organizzati dalla Fidal, ma solo fino a dieci all'anno.
Prenotazioni. Online tramite il sito www.timify.com/it-it/profile/montagnasport. Ogni giocatore può prenotare al massimo 3 ore giornaliere (tennis e calcio a 5) e le prenotazioni dei campi si accettano con un anticipo massimo di 14 giorni rispetto alla data di gioco. Possono essere disdette entro le 24 ore precedenti l’ora di gioco prenotata senza alcun addebito. In caso di impossibilità di gioco per chiusura disposta dal gestore o a causa di fattori meteorologici avversi, la prenotazione potrà essere recuperata, senza alcun addebito, con una nuova prenotazione.
Cosa non si può fare. Sui campi da tennis e di calcio a 5 c'è il divieto assoluto di fumare. Non è inoltre consentito introdurre animali e gli sportivi devono differenziare i propri rifiuti utilizzando gli appositi contenitori.
Gli orari d'apertura. Da lunedì a sabato dalle 8 alle 17.30, la domenica dalle 8 alle 13.
Si paga con il POS. Al "Montagna" niente contante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News