Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Marzo - ore 12.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Marino ha superato Bjelica e ora punta Wil Wilheim

Era da tre anni che lo Spezia non viveva un momento di forma come questo, quando Di Carlo mise in fila undici partite senza perdere. La striscia mariniana è già la quinta migliore della storia aquilotta in serie B.

ottavo risultato utile
Marino ha superato Bjelica e ora punta Wil Wilheim

La Spezia - E fanno otto con la Cremonese. Non si ferma il periodo di imbattibilità dello Spezia, che torna alla vittoria in casa dopo tre pareggi consecutivi per 1-1 al "Picco" e adesso si guadagna una classifica che la pone in mezzo alla competizione per un posto al sole. Il periodo positivo è nel gioco ancora più che nei risultati, in certi casi addirittura non in linea con le prestazioni che hanno conquistato il plauso praticamente di ogni avversario affrontato negli ultimi due mesi. Parlano dello Spezia anche le cinque reti segnate dal Brescia ieri sera a Pescara quando i bianchi una settimana fa erano riusciti a siglare un poker al "Rigamonti". Fermati più da alcune interpretazioni arbitrali che da Donnarumma e compagni, oggi i primi candidati alla promozione diretta in serie A.

Il filotto di otto risultati utili consecutivi fa storia anche all'interno di questi anni di alta serie B. Anni come non se ne vedevano dagli anni trenta e quaranta del Novecento, anni che saranno ricordati a lungo anche se non tutti forse se ne sono resi conto. Marino con sabato ha battuto Bjelica, l'altro tecnico amante del gioco offensivo che seppe conquistare la piazza con il gioco. Tra il 18 ottobre e il 21 novembre 2014 il croato mise assieme sette partite senza sconfitte, con quattro vittorie e tre pareggi che valsero 17 punti in un mese. Tre in più di quanto lo Spezia attuale ha saputo fare dalla partita di Cosenza in poi.

La migliore striscia positiva di questi anni, che è anche la migliore striscia positiva di sempre in serie B, è quella di Mimmo Di Carlo. Dal 15 gennaio al 18 marzo 2016 arrivarono la bellezza di sette vittorie e quattro pareggi per un totale di 25 punti in due mesi. Una media da promozione diretta (2,3 punti a partita) che solo Ottavio Barbieri tra dicembre 1946 a gennaio 1947 riuscì a superare: 8 risultati utili di fila e 20 punti fatti. Non a caso il primo anno di Di Carlo è stato quello in cui lo Spezia è arrivato più vicino alla promozione in serie A.
C'è da mantenere i piedi per terra, ma è impossibile non trarre entusiasmo da questi presupposti. Il filotto mariniano oltretutto è straordinario soprattutto alla voce gol fatti, che sono 17 nelle ultime otto partite, tante quante i gol subiti. Bjelica ne aveva marcati dieci e Di Carlo ne aveva fatti anch'egli 17, ma in undici uscite. Con un risultato positivo a Cittadella, andrebbe eguagliato il dato di Wilmas Wilheim che nell'autunno del 1933 mise in fila nove partite utili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News