Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Marzo - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Marino: "Dobbiamo essere gli stessi dell'andata. Umili e combattivi"

Alla vigilia di Spezia-Venezia il tecnico siciliano dirama la lista dei convocati: c'è anche il neo-arrivato Da Cruz. Scalpita Mastinu, ci vuole ancora pazienza per Galabinov e Maggiore. "Il Venezia? Hanno consapovolezza di chi sono".

la conferenza pre-gara
Marino: "Dobbiamo essere gli stessi dell'andata. Umili e combattivi"

La Spezia - Non fidatevi del Venezia di Walter Zenga. A quasi 57 anni, li compirà a luglio, Pasquale Marino è tecnico troppo esperto per non inquadrare il match di lunedì sera con l'aria critica di che ne ha viste tante. D'altra parte ricominciare non è mai facile e il cammino aquilotto di questi anni di serie B, abbastanza magro, sta lì a confermarlo: "Dobbiamo essere consapevoli di affrontare una squadra che l'anno scorso ha interpretato un grandissimo campionato e che ha ambizioni anche in questo - attacca Marino nella conferenza pre-gara -, ma indipendentemente dai nostri avversari, saremo noi a dover mettere sul campo tutte le nostre qualità. Faranno cambiamenti in corsa e non dovremo farci sorprendere se così fosse".

Ripartire non è mai semplice e Marino che domani sera toccherà le 591 panchine in carriera, 240 delle quali in serie B - questo lo sa bene: "Dobbiamo entrare in campo con la giusta cattiveria agonistica. Siamo quasi al completo, abbiamo una rosa ampia ed anche nel reparto avanzato abbiamo superato il momento critico, inserendo anche un calciatore tecnico e rapido come Da Cruz, capace di adattarsi nei vari ruoli del fronte offensivo". C'è anche l'attaccante prelevato giorni fa dal Parma infatti nella lista dei convocati ma è impossibile non parlare un po' di mercato, anche se le parole di Angelozzi in questi giorni sono state piuttosto eloquenti: "Ora - spiega Marino - è certamente più facile pensare alla partenza di qualche ragazzo che ha trovato meno spazio, mentre in entrata siamo apposto. Giani? Se dovesse partire, chiaro che andrà preso un centrale, ma al momento ci siamo". Il tecnico di Marsala, come il direttore generale Angelozzi, credo molto nel recupero completo di Galabinov, che non è nella lista dei convocati come Maggiore ed Erlic: "Andrej? Sta facendo progressi, la sua voglia di tornare in campo è palese".

Oltre il Venezia, c'è da fare ancora meglio di quanto ottenuto nei primi cinque mesi di questo torneo: "Noi cercheremo di interpretarlo nello stesso modo, pensando ad una partita alla volta - continua il tecnico -, mettendo in campo il giusto carattere e proseguendo nella nostra crescita. Dobbiamo continuare ad essere una squadra umile, pronta a lottare su ogni pallone e che i tifosi hanno dimostrato di apprezzare". Squadra in ritiro pre-partita con i portieri Lamanna, Desjardins, Manfredini, i difensori Augello, Crivello, Giani, Capradossi, Terzi, De Col e Vignali, i centrocampisti Ricci, Mora, Crimi, Bartolomei, De Francesco e Bastoni, le punte Mastinu, Gyasi, Pierini, Gudjhonsen, Okereke, Bidaoui, Da Cruz. Sempre a proposito di Marino, le statistiche dicono che ha battuto i lagunari due volte (entrambe quando allenava l'Arezzo nel 2004-05) ma ha perso altrettante, sia con il Brescia sia nella gara d'andata con lo Spezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News