Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 22 Ottobre - ore 19.29

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Marino: “Creato tanto, il calo dopo i gol va evitato”

Il tecnico inizia con una vittoria la sua storia al Picco. “Poco lucidi negli ultimi metri, ma siamo giovani là davanti. Non mi è piaciuto il rilassamento dopo i gol, però buona la reazione”.

Marino: “Creato tanto, il calo dopo i gol va evitato”

La Spezia - “Dobbiamo aumentare i ritmi, mi sembra normale in questo periodo. La condizione fisica è ancora precaria, come per tutte le squadre. Cosa mi è piaciuto di più? La continua ricerca di trame di gioco. Chiaro che nel palleggio qualcosa abbiamo sbagliato. Con il lavoro miglioreremo sicuramente, dal punto di vista fisico e tecnico. Siamo stati poco lucidi negli ultimi metri. I tre davanti di stasera sono ragazzi giovani, devono acquisire la giusta mentalità”. La rilegge a voce alta la partita. Pasquale Marino pare avere una tonnellata di appunti mentali, ma non tutti da condividere. “Alcune cose le dirò ai diretti interessati”.

La mano si è vista. “Abbiamo creato tanto e fatto sempre la partita. Quando abbiamo fatto gol ho visto un momento di rilassamento e abbiamo smesso di giocare. Anche sul 2-1 ci siamo abbassati e quello è il frangente in cui devi chiudere la partita per il tipo di attaccanti che abbiamo. Dobbiamo sveltire la manovra perché diamo il tempo agli avversari per piazzarsi, soprattutto in questi sistemi di gioco in cui. E’ una partita che ci è servita per mettere minuti, poi vincere aiuta a vincere. Mi sarebbe dispiaciuto non riuscire a fare il gol vittoria, visto che abbiamo concesso molto poco. C’è stato qualche errore che rischiava di negarci la vittoria, ma ho visto una reazione buona che mi è piaciuta molto”.

Ora la Spal che sarà un bel test. “Sicuramente il livello è superiore, abbiamo affrontato l’Empoli e sappiamo com’è una squadra che fa la serie A. Si sono salvati bene, per quello che era l’organico ha fatto una grande impresa. Abbiamo una settimana piena di lavoro, possiamo oliare determinati meccanismi e la condizione atletica, soprattutto sul breve”.
E se il campionato venisse posticipato? “Il problema esiste, c’è una settimana in più e dobbiamo vedere se troviamo un’amichevole allenante o lavorare per noi. Aspettiamo notizie sperando che tutto inizi in maniera regolare”.
L’impatto con La Spezia e lo stadio. “SIn dai primi giorni ho percepito che la gente ha apprezzato il mio arrivo. Anche stasera me lo hanno dimostrato, aumentano le responsabilità e devo fare in modo di ripagarle con il massimo impegno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News