Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Settembre - ore 18.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Marchizza guida l'arrembaggio mancino ma l'uscita di Mastinu complica tutto

i voti della partita
Marchizza guida l'arrembaggio mancino ma l'uscita di Mastinu complica tutto

La Spezia - Scuffet 6 – Intuisce il rigore di Aramu ma non riesce a neutralizzarlo, poco prima dell'episodio decisivo è bravo su Capello. Finisce da libero nella metà campo del Venezia.

Salva Ferrer 6 – Riscatta un primo tempo anonimo con una ripresa determinata e giocata spesso oltre la sua metà campo. Prova anche il tiro ma senza fortuna.

Erlic 6 - Evita fortunosamente il raddoppio ospite sulla punizione di Aramu. Prezioso quando serve anche se buona parte del match si gioca lontano dalla sua area.

Capradossi 5,5 – Rientra con la maschera a proteggergli il volto, non è brillante come al solito.

Marchizza 7 – Novantacinque minuti da pendolino sulla sinistra. Recupera, triangola e crossa per i compagni ma la sua elegante irruenza non basta allo Spezia per trovare il varco giusto.

Bartolomei 6,5 – Nel primo tempo è l'unico a calciare verso Lazzerini, colpisce anche un palo poco prima dell'intervallo. Nel secondo tempo gioca praticamente da esterno offensivo toccando i palloni più insidiosi.

Acampora 5,5 – Scarica nell'azione personale culminata con un sinistro potentissimo e pericoloso tutta la rabbia per una prestazione opaca.

Mora 6,5 – Da buon capitano prova a scuotere i suoi in un primo tempo pieno di difficoltà. Ci mette esperienza e cattiveria in una metà campo ospite che sembra un fortino. (dal 23' st Maggiore 5,5 – si vede poco e prende il giallo che gli farà saltare Cremona)

Gyasi 6 – Una prodezza di Lezzerini nel primo tempo gli nega il gol che avrebbe ristabilito le distanze e forse cambiato le sorti del match. Nella ripresa prova più volte a partire ma senza successo.

Nzola 5,5 – E' lo sfortunato protagonista dell'episodio che decide il match. Nell'assedio del secondo tempo mette fuori di poco un cross di Marchizza e non trova il guizzo decisivo.

Mastinu s.v. - Un'inutile entrata a metà campo di Molinaro lo mette fuori causa dopo meno di dieci minuti. Esce zoppicante e in lacrime. (dal 9' p.t Ragusa 5,5 – Prima dell'intervallo tocca un solo pallone di testa alzandolo sulla traversa. Nella ripresa è più determinato e concreto, la girata sul sponda di Nzola è perfetta ma Lezzerini salva tutto).

All. Vincenzo Italiano 6 – Ritrova Capradossi e Nzola dall'inizio ma l'infortunio di Mastinu dopo pochi minuti complica notevolmente i piani viste le altre assenze in avanti. Il vero Spezia si vede solo in una ripresa praticamente a senso unico ma nonostante l'assedio la sua squadra non riesce a raddrizzarla. L'opportunità di raggiungere il Crotone sfuma a causa di un primo tempo non all'altezza ma il terzo posto è ancora aquilotto.

(immagine di archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News