Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 05 Giugno - ore 11.31

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Madonna e la Val Seriana devastata dal virus: “Ambulanze in continuazione”

L'ex aquilotto è in casa ad Alzano Lombardo, uno dei paesi che sta pagando il prezzo più alto.

nel focolaio
Madonna e la Val Seriana devastata dal virus: “Ambulanze in continuazione”

La Spezia - E' la Codogno ai piedi delle Alpi. Solo che qui l'intuizione che stesse succedendo qualcosa di anomalo dal punto di vista sanitario non c'è stata o è arrivata in ritardo. E così Alzano Lombardo è diventata zona rossa in ritardo per evitare il disastro: il mille per cento in più di vittime rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Nicola Madonna, ex bandiera dello Spezia con 83 presenze, è un alzanese doc. “Quest'anno gioco nel Giana Erminio quindi sono tornato a casa vista la vicinanza – racconta – Da quando è stata istituita la zona rossa sono in casa con la mia famiglia. Non abito lontano dall'ospedale e fino ad un paio di settimane fa era un'ambulanza dietro l'altra che passava con le sirene spiegate. A marzo del 2019 erano morte 9 persone in paese, a marzo di quest'anno sono state 108 secondo i dati del Comune. Di questi un buon numero sono casi di Covid-19 confermati, ma tante persone muoiono a casa e non gli viene fatto il tampone”.
Terra di lavoratori, un'azienda dietro l'altra accompagna il Serio verso i monti. Terra di gente che ha costruito un miracolo economico ed è abituata a rimboccarsi le maniche. “Qui siamo gente con la testa dura -dice – Qui puoi vedere gli alpini e gli ultras della Curva Nord di Bergamo tirare su un ospedale da campo in pochi giorni lavorando l'uno accanto all'altro. Per un certo verso a volte penso che per l'Italia sia stato meglio tutto ciò sia successo qui, perché c'è uno spirito di reazione e una tenacia nel carattere della gente che ti porta a reagire immediatamente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








VIDEOGALLERY


















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News