Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Settembre - ore 21.16

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lotito sbotta contro i tifosi esigenti, poi una nota per mitigare i toni

Toni duri in un'intervista poi il tentativo di ammorbidirli con una nota del sito ufficiale.

Lotito sbotta contro i tifosi esigenti, poi una nota per mitigare i toni

La Spezia - "I tifosi della Salernitana sono come San Matteo: hanno due facce. Paga da soldato e vizi da generale". Animi incandescenti a Salerno. La miccia la accende il co-patron Claudio Lotito con un'intervista al quotidiano La Città pubblicata oggi. Ne ha per tutti Lotito: i tifosi troppo esigenti ("hanno memoria corta ma io no e voglio sempre ricordare dov’erano prima e dove sono ora: la Salernitana era finita in Eccellenza"), gli imprenditori locali ("trovassero chi caccia i soldi e la Salernitana la cedo domani mattina, non c’è problema; la verità è che a Salerno non la vuole nessuno"), le critiche a Colantuono ("ho messo l’allenatore che volevano loro, mi hanno rotto le scatole"). Apre infine alla cessione del club, ancora con toni polemici.

La squadra, che venerdì arriva al "Picco" per affrontare lo Spezia, veleggia in quindicesima posizione a 6 punti di distanza dai play-off nonostante un monte ingaggi importante. Oggi tramite il sito ufficiale alcune righe per mitigare i toni. "Il mio pensiero rivolto alla tifoseria non riguardava certamente coloro i quali sono sempre presenti sia in casa che in trasferta e che rappresentano il punto di riferimento per la Società; a loro va il nostro ringraziamento in quanto con passione, attaccamento e sacrificio non fanno mai mancare il loro sostegno anche quando le cose non girano per il verso giusto. Il mio pensiero era rivolto piuttosto a coloro i quali non sono mai presenti allo stadio e che parlano dal salotto di casa o da alcuni pulpiti di informazione denigrando con metodo e con accenti che molto spesso appaiono scientificamente strumentali, l’operato di una Società che sotto la gestione mia e di mia cognato non ha mai fatto mancare l’apporto economico e di massima attenzione a tutte le problematiche", il virgolettato di Lotito.

"In merito all’allenatore ho semplicemente detto che Colantuono, un tecnico da un passato importante con un curriculum che parla chiaro, ha bisogno di tutto il tempo necessario per mettere in pratica il suo credo calcistico e che è altrettanto vero che la squadra pur giocando bene non raccoglie quanto dovrebbe. Infine, sulla cessione della Società, a domanda precisa ho fatto notare che al momento non mi sembra ci siano imprenditori seri, affidabili e con adeguate disponibilità a rilevare la Società. Per il bene dei colori granata ritengo quindi sia inutile dedicare tempo ed energie a sterili polemiche ma piuttosto confermare maggiore vicinanza alla squadra”, la chiosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News