Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Aprile - ore 23.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Longo: "Minelli chirurgico e fiscale. Quante trattenute come quella..."

Il tecnico del Frosinone contro l'arbitro: "Ammari andava espulso, poi ci ha ripensato".

IL BOCCONE AMARO
Longo: "Minelli chirurgico e fiscale. Quante trattenute come quella..."

La Spezia - “Minelli mi ha detto di aver visto una trattenuta di Maiello su un giocatore spezzino (Pessina, ndr). Mi lascia l'amaro in bocca perché al novantunesimo... mi sarebbe piaciuto vedere quante trattenute in area c'erano sui nostri attaccanti sui calci d'angolo prima di quel fatto. E' stato chirurgico, fiscale. Prima di battere il calcio d'angolo ci aveva già avvertito. E' stato molto attento”. Moreno Longo vede sfuggire il secondo posto nel finale e contesta la scelta dell'arbitro Minelli di assegnare un rigore allo Spezia. Rigore che peraltro le immagini confermano esserci.

“Una palla trattenuta in area prima di quell'angolo? Concordo, c'era. In quel caso sarebbe nata una situazione diversa. Dieci minuti prima c'era un fallo reiterato di Ammari su Maiello, l'arbitro mette la mano al taschino come a far lasciare intendere che avrebbe ammonito il calciatore e fine azione. Poi non l'ha fatto. Mi sarebbe piaciuto sapere cosa gli ha detto. Un episodio che non ho capito”, polemizza il tecnico di una delle favorite alla promozione diretta.

Si parla anche della gara in sé. “La gara me la aspettavo così, quando si cambia un modulo in quattro giorni non si possono fare miracoli. Non ci possono essere automatismi, non si può essere perfetti. I ragazzi hanno cercato di offrire una buona prestazione, una vittoria. Era chiaro sin dai primi minuti che c'era tensione e che avremmo dovuto superare l'inizio per poi crescere. E' stato così, nel secondo tempo eravamo più liberi e fluidi. Peccato perché la vittoria sarebbe stata meritata”. Ora la corsa al secondo posto si fa dura. "Le altre non scappano, noi abbiamo i nostri problemi e gli altri hanno i loro. Continuiamo a lavorare in maniera positiva. Noi giochiamo per la promozione diretta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News