Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Febbraio - ore 11.22

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lo storico boxeur Armando Bellotti torna alla Spezia dopo vent'anni

Lo storico boxeur Armando Bellotti torna alla Spezia dopo vent'anni

La Spezia - Dopo oltre vent’anni di assenza dalla Spezia, ritorna l’ex pugile professionista Armando Bellotti che nel pugilato ha maturato esperienze in campo internazionale con un palmares sportivo di tutto rispetto sia come atleta e sia come tecnico. Classe 1972, ha iniziato a muovere i primi passi sul ring da giovanissimo e già faceva valere le proprie doti aggiudicandosi il titolo di campione ligure novizi A (oggi junior). Ha continuato alla grande nel dilettantismo ed è salito sul podio con un bronzo ai Campionati Italiani novizi A. Ancora, benché la sua categoria di peso sia sempre stata i super welter, ovvero molto densa di pugili, ha proseguito a gonfie vele con una selezione pre-olimpica; due campionati Emilia Romagna; Campionato seconda serie d’Italia (oggi Senior); 1 Trofeo Mario Vecchiato; 1 trofeo Internazionale Strasburgo Francia con la rappresentativa italiana. Il cuore e l’ineguagliabile passione di Bellotti lo hanno portato a battersi con avversari di altissimo livello come Alberto Mura (titolare nazionale); Antonio Perugino (5 volte campione italiano e olimpionico Atlanta ’96); Christian Sanavia (campione italiano dilettanti e campione italiano, europeo e mondiale da professionista); Leonard Bundu (da dilettante olimpionico Sidney 2000 e da professionista campione italiano, ed europeo, sfidante al mondiale). Nell’epico match con Bundu, Bellotti era in vantaggio ai punti 10 a 7 ma ad 1 minuto dal termine una brutta ferita all’arcata sopracciliare ha fatto aggiudicare la vittoria a Bundu. Bella vittoria ai punti con Vicevic titolare nazionale Croata e con Kiss titolare nazionale austriaca che ha abbandonato il match con Bellotti. L’elenco degli avversari di rilievo incontrati da Bellotti nel dilettantismo, termina con Gyorghi Mizeys (medaglia di bronzo alle olimpiadi di Barcellona ’92 e con all’attivo 360 match di cui 300 vittorie e 60 sconfitte). Il dilettantismo viene chiuso da Bellotti come n. 1 in Emilia Romagna e n. 9 assoluto italiano, con un totale di 100 match disputati, 65 vittorie (molte delle quali per ko), 30 sconfitte e 5 pareggi. Lanciatissimo nel professionismo, combatte a livello internazionale su ring molto prestigiosi in Francia, Svizzera, Ungheria e Belgio, chiudendo nel 1999 una carriera importante come n. 5 in Italia con un totale da professionista di 10 vittorie, 5 sconfitte ed 1 pareggio. Da qua in avanti, per Armando Bellotti, che si può sicuramente affermare del pugilato abbia fatto la propria vita, inizia una impressionante carriera anche da tecnico con esperienze che si sono radicate anche oltre oceano. A Panama (Los Rockeros), dove ha condiviso e vissuto la preparazione di 13 campioni del mondo e di 26 pugili professionisti. Affianca tecnici di fama mondiale come Francisco Arroyo (vincitore di 20 Campionati del Mondo) e Jorge Zerpa (vicitore di 15 mondiali) e non manca la collaborazione con il Manager Rogelio Espino che ha portato a casa 30 campionati del mondo. Ancora all’estero in Portogallo (EBP) dove anche qua ha condiviso allenamenti ed allenato vari pugili. In Italia si distingue allenando a Rimini (BB); Riccione (FCB); Ravenna (RB) e Taranto (MB). L’esperienza di tecnico viene suggellata nella Repubblica di San Marino dove organizza 58 match in soli 15 mesi con 1 argento regionale; 1 stage in nazionale olimpica 2016 a fianco al Maestro Raffaele Bergamasco ed all’olimpionico ed ora Tecnico Nazionale Maurizio Stecca che già aveva allenato Bellotti per 6 mesi. Le doti di Bellotti irrompono anche a livello manageriale con l’ideazione e la collaborazione di 5 puntate televisive sul pugilato presso RTV San Marino e Radio San Marino, a tal punto che gli pervengono encomi scritti dal Ministero dello Sport della Repubblica di San Marino e dal Comitato Olimpico Sanmarinese. Tornato quindi dopo anni alla Spezia, Armando ha scelto di insegnare la boxe presso la palestra Boxing-Class La Spezia del tecnico Andrea Prassini che da oltre 17 anni è presente al Palasport della Spezia. – Posso solo dire di essere onorato – riferisce Prassini che continua – che un pugile e da anni un tecnico del calibro di Armando Bellotti, abbia scelto di far parte della nostra Società. Da ragazzino mi sono allenato con Armando in molte occasioni frequentando la stessa palestra. Benché i nostri livelli non fossero di certo nemmeno paragonabili, “Armandino” aveva sempre una parola giusta per spronarti a non mollare, denotando un cuore ed una tenacia che ho riscontrato davvero in pochi atleti. D’intesa quindi – conclude Prassini – con la Grifo Boxe Rapallo del Maestro Franco Mascaro, cui siamo affiliati per il pugilato dal 2008, Bellotti sarà il titolare di un Corso di pugilato nella nostra Associazione. - Il mio ritorno a La Spezia – riferisce Bellotti – è dettato dalla passione pugilistica che mi permette di trovare sempre "ristoro" ovunque inoltre, la "regista" da dietro le quinte è la mia compagna di vita senza la quale non avrei trovato la serenità per affacciarmi di nuovo ad un grande progetto. Non ultimo il benestare e l'appoggio di mia figlia Giada, che è rimasta a Rimini e senza la quale sarebbe stato impossibile lottare. Ho rincontrato l'amico Andrea dopo 24 anni, lasciatolo giovane e intraprendente – continua Bellotti – e lo ritrovo Direttore Sportivo di una Associazione nel cuore della città, 2 lauree ed appartenente al Corpo di Polizia Locale. Tutto questo confermava il mio ricordo di Andrea, col quale mi sono messo al tavolo per parlare di boxe e di un pugilato da costruire al Palasport sulle note emotive di profili di stampo centro americano, dove la boxe è religione, fonte di saggezza e di risultato. A questo punto – conclude Bellotti – vista la disponibilità di Andrea Prassini e del Maestro Mascaro nel mettermi la palestra a disposizione, non potevo di certo non sposare l'idea e gettare le basi per un futuro pugilistico romanticamente bagnato Dal Golfo Dei Poeti ed in calce firmato Boxing-Class La Spezia.

Da lunedì 6 novembre Bellotti metterà tutta la sua esperienza a disposizione di chi volesse imparare il pugilato, con il nuovo corso per bambini, adulti, agonisti ed amatori che si terrà il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16:30 alle 18:00. Inoltre per rincontrare i tantissimi amici ed appassionati lasciati anni fa, per sabato 11 novembre è stato organizzato uno Stage formativo dove Bellotti in qualità di unico relatore, curerà: Tecniche di allenamento per dilettanti e pro; sparring condizionato e analisi sparring libero sul ring. Le iscrizioni scadono mercoledì 8 novembre e potranno aderire massimo 40 atleti. Per qualsiasi informazione contattare il 328.5467479 boxing.class.laspezia@gmail.com www.boxing-class.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News