Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Ottobre - ore 11.06

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lo Spezia regolarmente in campo, lo sciopero della B verso il flop

Anche Brescia, Salernitana, Venezia, Carpi, Cittadella e Benevento annunciano che giocheranno.

PRIMO ROUNd A BALATA e FABBRICINI
Lo Spezia regolarmente in campo, lo sciopero della B verso il flop

La Spezia - L'Aic chiede ufficialmente al commissario Figc Roberto Fabbricini e al presidente della Lega B Mauro Balata di rinviare le prime due giornate di campionato. Ma ottiene in realtà poco dalla riunione romana con i capitani e i rappresentanti di squadra dei club cadetti. Già in serata sono almeno sette le squadre che si sfilano dall'ipotesi di un'agitazione per protestare contro la riduzione degli organici da 22 a 19 squadre. Un blitz per cambiare le Noif e il format del campionato con codazzo polemico che arriva fino ai vertici della Figc a due mesi dalle elezioni per il nuovo presidente.

Brescia, Carpi, Salernitana, Benevento, Cittadella e Venezia annunciano che scenderanno regolarmente in campo per la prima giornata. Anche lo Spezia emette un comunicato in questo senso, dando seguito al confronto interno delle scorse ore (qui l'articolo) che aveva lasciato presagire proprio questa conclusione. Nel pomeriggio si parlava già di sole quattro squadre (sarebbero Palermo, Foggia, Cosenza e Lecce) a favore della protesta e di ben 15 che invece intendono giocare come da calendario.

Lo scontro però non si placa, anzi. In mattinata alcuni quotidiani raccontano di una dichiarazione che la Lega di B avrebbe chiesto ai capitani delle squadre di sottoscrivere per assicurare il no allo sciopero. "L’Aic si riserva di agire nelle sedi più opportuni per reprimere ogni eventuale condotta antisindacale", fa sapere l'associazione presieduta da Damiano Tommasi. Alla riunione all'Hotel Radisson di Roma però non ci sono neanche tutte le squadre. In ogni caso l'Aic proclama lo stato di agitazione, ma per adesso la battaglia sembra persa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News