Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Agosto - ore 11.14

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lega B ancora senza testa, ma ci sono i supplementari

Tavecchio concede un mese ai cadetti per trovare un presidente. Anche oggi i sostenitori di Lotito fanno mancare il numero legale per andare al voto. Le neoretrocesse con il patron della Lazio, sostenitore del paracadute milionario.

Lega B ancora senza testa, ma ci sono i supplementari

La Spezia - Quando ieri sera la Federcalcio ha fatto intendere che sarebbe stato concesso un altro mese alla Lega B per trovare un nuovo presidente, la sensazione che anche oggi sarebbe mancato il numero legale in Via Rosellini si è fatta quasi una cartezza. Carlo Tavecchio istituisce i tempi supplementari per i 22 club cadetti ancora alla ricerca di un successore di Andrea Abodi e non farà scattare il commissariamento già con il consiglio federale del prossimo venerdì. La cadetteria entra dunque nel suo sesto mese senza un vertice eletto.
Solo tredici le società che si sono presentate oggi all'assemblea elettiva. Mancavano Empoli, Pescara, Palermo, Foggia, Novara, Carpi, Avellino, Perugia e Salernitana, ovvero tutto il fronte a favore di Claudio Lotito. In pratica le tre neoretrocesse si schierano con il patron della Lazio; qualcosa di prevedibile, visto che a livello di serie A è uno dei grandi sostenitori del paracadute milionario per chi abbandona la massima serie. Delle neopromosse invece è il Foggia ad accodarsi. Due soli club in più e si sarebbe potuto andare alla votazione: un presidente a quel punto sarebbe potuto uscire con quindici voti ai primi due scrutini e con soli dodici all'eventuale terzo. Niente da fare, si prende ancora una volta tempo.
Il suo avversario, il vice presidente dello Spezia Andrea Corradino, sta di fatto gestendo tutta questa fase di incertezza da reggente ma entro la fine della settimana potrebbe passare la mano a un tecnico nominato dalla Figc. Il fronte a suo sostegno rimane compatto ma non fa ancora massa critica. E mentre ci sarebbe stato addirittura un tentativo di chiedere il clamoroso ritorno sulla scena di Abodi - che in questi anni ha lasciato un'impronta profonda di modernità alla Lega B - non è stata giocata la carta della candidatura di Rinaldo Sagramola, oggi ad di un Brescia che potrebbe cambiare presto proprietà e quindi management. Poteva essere il punto di caduta delle due fazioni in questo lungo braccio di ferro. Ora è una corsa contro il tempo per trovare un presidente prima dell'inizio del campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure