Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Settembre - ore 22.18

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La testa alla Ternana ma un occhio anche a Bari

Mora-Maggiore, Forte-Granoche: chi non gioca oggi sarà titolare nel recupero di martedì. Gilardino non sarà rischiato ma è vicino al rientro. Tra gli umbri chance per Finotto, attenti all'attaccante rivelazione Montalto.

La testa alla Ternana ma un occhio anche a Bari

La Spezia - Lo Spezia grande con le grandi e piccolo con le piccole vuole cambiare registro. Pesano i punti persi contro le ultime della classe fino ad oggi, pesa l'1-2 subito dal Cesena una settimana fa. Arriva la Ternana di Gigi De Canio, fresca di vittoria rigenerante contro i milioni della Cremonese, ed è una partita da non sbagliare per non gettare alle ortiche i due mesi finali del 2017 quando si è messo fieno in cascina per la salvezza. Sarà una sfida tra moduli speculari, con un occhio al turn over in vista del recupero di martedì prossimo a Bari.
Forte potrebbe trovare posto al fianco di Marilungo e Maggiore insidia Mora per una maglia a centrocampo. In attesa di Gilardino (manca poco) e Palladino (ancora un paio di settimane), si riparte dalle certezze dunque. Di Gennaro in porta; con Terzi c'è il fido Giani, i terzini sono De Col e Lopez. In mediana va Bolzoni, con Juande ancora non utilizzato in questo anno solare, Mora e Pessina accreditati di partire dal primo minuto al suo fianco. Mastinu infine imbeccherà Marilungo e Forte, in vantaggio su Granoche.

Qui Terni. Paolucci è out, ma lo spirito è alto tra le Fere. L'ultima posizione è un brutto panorama, tanto più che la vittoria del Cesena al "Picco" non ha fatto gioco ai rossoverdi, che nelle ultime sei ne hanno perse ben cinque. De Canio dovrebbe schierare Sala in porta; davanti a lui ecco Vitiello, Signorini, Valjent e il mancino Favalli, preso da svincolato e oggi uno degli uomini più in forma. In mediana Signori, Bordin e Defendi proteggono il lavoro di qualità del fantasista Tremolada. Chance per l'ex spallino Finotto accanto a Montalto, attaccante rivelazione del campionato che piace anche allo Spezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News