Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 02 Giugno - ore 16.47

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La settima meraviglia targata Tarros

I bianconeri battono Altopascio e proseguono la propria rincorsa alla parte nobile della classifica. Caluri lancia la sfida: "La prima ha sei punti più di noi ma è ancora lunga. Avanti con umiltà".

sotto con Castelfiorentino
La settima meraviglia targata Tarros

La Spezia - ASD Nuovo Basket Altopascio - Spezia Basket Club Tarros: 56-69
Parziali: 13-18; 30-38; 40-55

ASD Nuovo Basket Altopascio: Pellegrini n.e., Pantosti 2, Orsini 10, Malvone 10, Lazzeri 2, Cappa 8, Giovani 3, Enabulele 7, Meucci 9, Razzoli 5, Simonelli n.e., Bondi 0.
Spezia Basket Club Tarros: Cimarelli 0, Lauriola n.e., Pipolo 0, Dalpadulo 3, Kibildis 17, Loni 13, Fazio 6, Bertola n.e., Steffanini 15, Suliauskas 15.

“Non è stata una grande partita e del resto gare come questa, tra squadre che lottano per evitare la zona rossa della classifica, raramente lo sono. Noi abbiamo giocato con grande determinazione: era molto importante vincere e lo abbiamo fatto”. Commenta così il Presidente dello Spezia Basket Club Tarros Danilo Caluri la vittoria contro Altopascio, una vittoria che porta a 7 i risultati utili consecutivi dei bianoneri.

Una striscia positiva che ha segnato una vera e propria accelerazione nei risultati della squadra dal momento in cui coach Padovan ha a disposizione tutti i suoi uomini, o quasi visto che anche nelle ultime partite ci sono state assenze a causa degli infortuni. “Come ci aspettavamo, è stata una gara complicata e vincre è stato molto importante. Dobbiamo crescere ancora, anche stavolta abbiamo sbagliato troppo, ma ci siamo”, commenta coach Padovan.

Guardando alla attuale classifica il presidente bianconero aggiunge: “Abbiamo fatto un notevole passo in avanti rispetto a qualche mese fa. Siamo a 20 punti, la prima è a 26. Andiamo avanti con la consapevolezza del nostro valore, ma sempre con grande umiltà”. Il patron, però, non si nasconde: “Il campionato è ancora molto lungo e certo non sarà facile, ma ora un pensiero ai play off lo facciamo”. Domenica 16 febbraio, al PalaSprint, arriverà la seconda della classe: quella contro Castelfiorentino sarà una gara da non perdere, in tutti i sensi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








VIDEOGALLERY


















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News