Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Novembre - ore 22.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La maglia dello Spezia tra i falsi in vendita su internet

Con l'approdo in serie A, anche la casacca degli aquilotti è arrivata sui marketplace dei prodotti non autorizzati a prezzi convenienti. Ma la qualità e il dettaglio non sono paragonabili all'originale. Ecco le differenze.

occhio al tarocco
La maglia dello Spezia tra i falsi in vendita su internet

La Spezia - E' anche questo un esordio a suo modo. Quello delle maglie "tarocche" dello Spezia, comparse da qualche giorno su alcune piattaforme di vendita molto conosciute come eBay e offerte anche su Facebook. Dapprima la sola bianca, nel giro di poche ore poi sono arrivate anche la seconda, nera, e la terza azzurra già utilizzata in un paio di occasioni in campionato. Offerte a prezzi favorevolissimi e con la possibilità di scegliere qualsiasi taglia tra la small e l'extralarge. Ad un colpo d'occhio frettoloso possono sembrare simili all'originale, nei fatti non sono neanche paragonabili per qualità e per livello di dettaglio.
I particolari che fanno la differenza sono parecchi. Alcuni, come il tessuto o la qualità delle applicazioni a caldo, possono essere valutati solo dopo l'acquisto ovvero quando è troppo tardi per pentirsene. Per altri però basta soffermarsi qualche secondo per capire se si è davanti ad una riproduzione non autorizzata. Il prezzo in sé è già un indizio: si trovano in vendita a 25 euro e si rimane comunque sotto i quaranta anche con la spedizione quando sullo store ufficiale del club viene 70 euro. I tempi di consegna sono un altro campanello di allarme. Se servono tre o più settimane per averle, è probabile che siano prodotte lontano dall'Europa e solo su richiesta. Anche se ci sono intermediari italiani che le comprano a prezzi di favore in Asia per poi rivendere in Italia a prezzo maggiorato, e quindi possono averne una disponibilità che accorci i tempi l'attesa. Difficile però che si faccia "magazzino" per un oggetto di nicchia come il kit gara del neopromosso Spezia.

Nei dettagli che rendono unica la casacca aquilotta, la chiave per non farsi fregare. Innanzitutto la frase di Paolo Ponzo stampata all'interno del colletto sopra la taglia. Nei falsi al momento in circolazione non ve n'è traccia. Su entrambe le maniche deve esserci il logo della Acerbis, che in questo caso non c'entra affatto con il prodotto, e la patch della serie A. Su quella sinistra manca lo sponsor Iozzelli Piscine, ma non è escluso che possa essere riprodotto in un secondo tempo. Anche i prodotti non autorizzati vengono affinati infatti. Il peperoncino del main sponsor Ten è di colore rosso uniforme sul tarocco, mentre nell'originale presenta un'idea di tridimensionalità data dall'effetto luce. Lo scudetto del 1944 è da osservare bene nei colori, che sono quelli della bandiera italiana.
Sul retro deve esserci "ASC" stampato in bianco sul nero del colletto e in basso lo sponsor Pediatrica sotto il numero. Dettagli mancanti. Altri aspetti sono meno facile da pesare, come il colore della terza maglia, che sembra più turchese che azzurro nei falsi. Ma in questo caso incide molto la luce del locale in cui è stata scattata la foto. All'interno deve esserci infine la scritta Product designed and manufactured exclusively for SPEZIA CALCIO. Acerbis inserisce anche una targhetta che segnala l'autenticità del prodotto. E ovviamente dichiara il tessuto speciale Lightexpro con cui confeziona le casacche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News