Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre - ore 23.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La chance per Gudj, a Livorno c'è solo da vincere

Contro i labronici, già retrocessi, lo Spezia deve mantenere la barra dritta sapendo che serate del genere non si devono sbagliare. Vignali e Vitale potrebbero essere in formazione titolare, Acampora confermato in regia.

stasera all'ardenza
La chance per Gudj, a Livorno c'è solo da vincere

La Spezia - Che cosa è rimasto di quella partita sentitissima che spesso e volentieri ha scomodato il pubblico dei record stagionali per ragioni di classifica e rivalità tra le tifoserie? In verità quasi nulla, se è vero che Livorno e Spezia si affronteranno questa sera all'Armando Picchi senza alcun spettatore, in un distopico lunedì di luglio e con la squadra di casa retrocessa matematicamente giusto giusto con la serata di venerdì, quando la Cremonese vinceva la sua partita nel finale chiudendo un'annata che per i labronici è stato un vero e proprio calvario. Ma il calcio è ripartito in piena estate, lo Spezia è quarto in classifica e teoricamente ha ancora chances di riaprire la corsa alla serie B diretta, facendo il migliore possibile dei filotti e sperando in contemporanea che il Crotone sbagli qualcosa. Passa dunque dall'Ardenza la speranza di Vincenzo Italiano e dei suoi giocatori di riaprire la corsa al secondo posto, oggi distante cinque lunghezze dopo che i calabresi sono riusciti a planare sopra lo scoglio sulla carta più difficile, il campo del Cittadella.

Italiano deve come sempre convivere con una lunga lista di indisponibili che parte da Capradossi, l'operazione al naso lo tiene fuori stasera ma potrebbe esserci col Venezia, i gemelli Ricci, l'infortunato Galabinov, lo squalificato Nzola, senza dimenticare Totò Di Gaudio. Della comitiva fanno parte i portieri Scuffet, Krapikas, Desjardins, i difensori Vignali, Ramos, Marchizza, Terzi, Ferrer, Vitale; i centrocampisti Acampora, Mora, Mastinu, Bartolomei, Maggiore; gli attaccanti Gyasi, Gudjohnsen, Ragusa. Da parte livornese, col presidente dimissionario Spinelli che non ha allungati i contratti di giocatori importanti, Stoian e Marras su tutti, si pensa già al futuro: nè Breda nè Tramezzani nè lo stesso Breda richiamato sono riusciti a dare alla squadra una forma tale da potersi quanto meno giocare la salvezza e ora i labronici si trovano malinconicamente in serie C con ben cinque turni d'anticipo. Antonio Filippini è il tecnico attuale che deve solo traghettare i suoi alla fine di questa maledetta stagione, cercando di non perdere la faccia: contro lo Spezia sarà ancora un Livorno molto rimaneggiato anche perché ci sono giocatori convocati solo sulla carta ma non utilizzabili perché infortunati. Ci sono i portieri Plizzari, Neri, Ricci; i difensori Boben, Bogdan, Morelli, Seck, Coppola, Fremura, Porcino, Delprato, Marie Sainte; i centrocampisti Luci, Trovato, Pecchia, Bellandi, Awua, Ruggiero, Nunziatini; gli attaccanti Murilo, Mazzeo, Braken, Marsura, Pellecchi, Haoudi.

Possibile che Italiano applichi, ove possibile, il solito turnover. Scuffet sarà ancora alla guardia della porta, Vignali potrebbe prendere il posto di Salva Ferrer così come Vitale dalla parte opposta in luogo di Marchizza, mentre al centro la coperta è corta e ci saranno ancora capitan Terzi ed Erlic. In mediana quattro giocatori per tre maglie: potrebbe andare a riposare Bartolomei, lasciando i compiti di regia a Genny Acampora con Maggiore e Mora al suo fianco, mentre davanti Gudjhonsen ha la chanche che da tanto aspettava (non gioca titolare da gennaio), con Gyasi e Mastinu sugli esterni. Fischio d'inizio alle 21.

Le gare di oggi.
Ore 18:45 – Cosenza-Perugia
Ore 21:00 – Trapani-Benevento
Ore 21:00 – Venezia-Pescara
Ore 21:00 – Virtus Entella-Pisa
Ore 21:00 – Salernitana-Cittadella
Ore 21:00 – Frosinone-Juve Stabia
Ore 21:00 – Cremonese-Chievo
Ore 21:00 – Crotone-Pordenone
Ore 21:00 – Ascoli-Empoli
Ore 21:00 – Livorno-Spezia

La classifica
Benevento 77, Crotone 58, Pordenone 55, Spezia 53, Cittadella 52, Frosinone 51, Empoli 48, Chievo Verona 47, Salernitana 47, Pisa 46, Virtus Entella 43, Perugia 41, Cremonese 40, Pescara 40, Venezia 40, Ascoli 39, Juve Stabia 37, Trapani 32*, Cosenza 31, Livorno 21.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News