Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Ottobre - ore 17.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La Virtus all'esame Chieti, Palasport permettendo

Le biancoblu dovranno sfoderare una prestazione importante per rimanere agganciate ai play off.

La Virtus all'esame Chieti, Palasport permettendo

La Spezia - Quattro gare al termine ed altrettanti punti nel mirino, almeno nelle aspettative, per centrare e possibilmente consolidare i play off. Gli obiettivi della Pallacanestro Virtus Spezia, targata Risorseimmobiliari.it, sono chiarissimi alla vigilia del match di domani, giovedì 17 marzo, turno infrasettimanale valevole per la 12ª di ritorno del girone sud dell'A2 femminile, che vede le biancoblù ospitare la capolista Cus Chieti. Un match difficile anche perché le teatine, centrando il filotto delle 4 gare da qui al termine, si garantirebbero il 1° posto sulla griglia play off.
Quest'oggi Chieti sarà priva di Daniela Giorgieva, l’ala bulgara infortunatasi 20 giorni fa nel match contro la TermoCarispezia, mentre in casa spezzina è ancora assente Laura Gorla per il noto problema cistico al ginocchio, e coach Claudio Agresti avrà tutte le altre a disposizione ma con Sara Baggioli (caviglia) e Sara De Scalzi (tallone) che dovranno stringere i denti per essere del match.
“Mi aspetto una gara in cui la squadra debba dare l'anima – dichiara il tecnico della Virtus – . Affrontiamo la prima in classifica, avremo le nostre difficoltà, eppure credo che abbiamo le nostre chances, ma dovremmo essere bravi in difesa togliendo loro linearità. Ma non sarà facile visto che se vincono qui, probabilmente arrivano primi e dunque troveremo di fronte una squadra determinatissima”.
Palla a due alle 18.30: arbitrano Martino Galasso di Siena e Duccio Guidi di Firenze. Sempre che si giochi. Difatti le infiltrazioni d'acqua piovana mettono a serio rischio lo svolgimento del match come ci conferma lo stesso Agresti: “Speriamo di poter giocare: noi stamane (ieri, ndr) ci siamo allenati fino alla metà campo e la situazione mi è parsa peggiore rispetto a quando venne rimandato il derby per gli stessi motivi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News