Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 09 Agosto - ore 09.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La Tarros vince a casa del Tigullio, Bellavista: "Vittoria importante in chiave futura"

La Tarros vince a casa del Tigullio, Bellavista: "Vittoria importante in chiave futura"

La Spezia - TIGULLIO SPORT TEAM - SPEZIA TARROS 60-81 (12-22; 25-38;39-61)

SPEZIA BASKET CLUB TARROS: Giachi 16, Pipolo 2, Stefanini 8, Steffanini 8, Dal Padulo 6, Ornati 2, Fazio 7, Caluri 8, Papadakis 20, Penè 4.
Coach: Carlo Bellavista
TIGULLIO SPORT TEAM: Delibasic 7, Lagomarsino 4, Jankovic, Vexina 8, Rossi 16, Tapia 7, Wintour 6,Zolesi, Altemani, Kuvekalovic 13.
Coach: Villani

“Dovevamo dimostrare che non siamo primi in classifica per caso e lo abbiamo fatto. Dovevamo lanciare un segnale in vista dei play off che, tra quindici giorni, ci porteranno di nuovo a Santa Margherita, e il segnale è stato chiaro. Sono quindi molto soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi, soprattutto in chiave futura”. Non può che essere proiettato in avanti il pensiero del coach bianconero Carlo Bellavista, che continua: “Anche stavolta tutti i ragazzi sono andati a referto: è molto importante e lo sarà ancora di più nelle prossime partite quando bisognerà essere squadra più che mai. Il Tigullio ha tenuto fuori tre giocatori, non so se è stata una sorta di pretattica, ma non è importante perché noi dobbiamo continuare a guardare prima di tutto a noi stessi, come abbiamo fatto finora. L’atteggiamento mentale sarà una delle chiavi di volta e anche in questo incontro abbiamo dimostrato di avere la giusta grinta e determinazione. Ogni partita ha una storia a sé, ma sicuramente le premesse con le quali andiamo ai play off sono quelle giuste”.
La cronaca del match dimostra come la partita sia stata sempre nelle mani della Tarros, costantemente avanti: dal +10 alla fine del primo quarto sino al +21 finale, passando anche attraverso gap ancora più consistenti. I padroni di casa, di solito molto prolifici in attacco, sono stati arginati dalla difesa spezzina, spesso chiave vincente della stagione.
Ora l’appuntamento è per domenica 25 marzo, alle 18, al PalaSprint, per l’ultima giornata della regular season. Poi, la settimana successiva, scattano i play off: Tarros di nuovo a Santa Margherita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News