Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 29 Maggio - ore 21.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La Tarros viene fuori alla distanza e piega Don Bosco

Secondo successo consecutivo per i bianconeri. Ora stop al campionato per le festività, ma ad inizio gennaio gli spezzini saranno impegnati in Coppa Toscana.

natale col sorriso
La Tarros viene fuori alla distanza e piega Don Bosco

La Spezia - Pallacanestro Don Bosco - Spezia Basket Club Tarros: 53-75
Parziali: 13-16; 32-32; 45-48
Pallacanestro Don Bosco: Mori 2, Creati 4, Onojaife Allan 18, Mencherini 11, Mazzantini 0, Mori A. n.e., Bellavista
0, Ense 3, Bechi 10, Kuuba 5, Vespasiani n.e., Paoli n.e.
Spezia Basket Club Tarros: Cimarelli 16, Bertola n.r., Pipolo 6, Dalpadulo 2, Kibildis 22, Loni 4, Fazio 6, Lauriola
n.e., Steffanini 5, Suliauskas 14.

Seconda vittoria consecutiva per lo Spezia Tarros, ed è la prima volta in questo campionato. Dopo i due punti conquistati al PalaSprint, la scorsa settimana, contro Valdisieve, arriva infatti ora il successo in trasferta sul parquet della Pallacanestro Don Bosco, nell'ultima partita del 2019. Due su due da quando la squadra è tornata praticamente al completo, e da sottolineare non ancora al top, dopo due mesi contraddistinti da tanti importanti infortuni. “Peccato per l'inizio di stagione tormentato – commenta il Presidente bianconero Danilo Caluri – potremmo essere in una posizione di classifica ben diversa. Ma il passato non si può cambiare e purtroppo in grandissima parte non è dipeso da noi. Ora però stiamo risalendo. Io ho sempre creduto nella mia squadra ed ho sempre detto che una volta al completo sarebbe stata un'altra storia: due partite sicuramente non sono abbastanza per darmi ragione, ma io so che questa squadra può andare avanti lungo la strada che ha intrapreso”.

E guardando nello specifico al match contro la Pallacanestro Don Bosco afferma: “Abbiamo giocato con grande determinazione, è stata una ottima prova di carattere”. La Tarros viene fuori alla distanza, dopo una mezz'ora equilibrata. Il coach Andrea Padovan spiega così il cambio di passo: “Un po' di tattica e un po' di esperienza ci hanno aiutato, contro una squadra intraprendente e veloce, con giovani interessanti. Abbiamo blindato la difesa e questo ci ha dato fiducia poi anche in attacco”.
I bianconeri chiudono così il 2019 con una doppietta che segna un netto cambio di marcia e che fa ben sperare per il futuro. Ora per il campionto un lungo stop, non, invece, per la Tarros che ad inizio gennaio sarà impegnata nella Final Four di Coppa Toscana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




VIDEOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News