Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Novembre - ore 07.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La Intels potrebbe finire sulla maglia dello Spezia

Aquilotti ancora senza lo sponsor principale di maglia dopo la fine del contratto con Arquati. L'azienda nigeriana di Gabriele Volpi è già stata sulla casacca della Primavera alla Viareggio Cup.

soluzione "in casa"
La Intels potrebbe finire sulla maglia dello Spezia

La Spezia - Mai si era andati oltre il 23 ottobre senza aver ancora trovato lo sponsor di maglia. Anche quattro anni fa, quando la trattativa con Carispezia si era prolungata fino all'autunno inoltrato, alla quarta settimana di ottobre il bianco sul petto dei giocatori dello Spezia Calcio era stato cancellato. A Palazzo Biassa c'erano andati Catellani e Giannetti a indossare per primi la rinnovata casacca a favore di fotografi. Alle loro spalle c'era stato tutto un lavoro con il gruppo francese Crédit Agricole che aveva partorito infine un accordo biennale. L'ultimo prima del "declassamento" a second shirt sponsor, rinnovato circa due mesi fa.
Oggi per la prima volta nell'era Volpi lo Spezia attende ancora di vedere brandizzata la maglia da gioco, quando ormai se n'è andato quasi un quarto di campionato. I contatti con Arquati, azienda di tendaggi diventata il primo investitore commerciale nel club di Via Melara nel 2016, sono proseguiti fino a pochi giorni fa. Il desiderio di continuare ad andara a braccetto della realtà di Parma non è mai stata nascosto, ma oggi le prospettive di un ritorno di fiamma sono affievolite se non remote.

Il rischio di fare tutta la stagione "in bianco" è reale. Così si fa largo un'ipotesi nuova: quella di vedere la Intels debuttare sulla maglia aquilotta. Sarebbe una scelta "in house" per così dire, visto che si tratta dell'azienda fondata negli anni Ottanta da Gabriele Volpi in Nigeria e di cui è ancora socio. La realtà che ha in pratica la logistica del petrolio nell'Africa occidentale sub-sahariana, la stessa che sponsorizza il centro sportivo "Bruno Ferdeghini" ribattezzato a dicembre di due anni fa "Intels training center".
Non sarebbe del tutto una novità peraltro. La Primavera aquilotta si è già presentata ultimanente alla Viareggio Cup sponsorizzata proprio dalla Integrated logistic services, peraltro affrontando in quell'occasione la squadra dell'Accademia di Abuja che porta invece sul petto logo e nome della Orlean Invest, la holding volpiana che avrebbe dovuto rilevare l'Interporto di Venezia e che controlla anche la Intels stessa.

Al di là di questa che per adesso è solo un'ipotesi, il dato da non sottovalutare è la difficoltà di trovare una sponsorizzazione da circa 200mila euro a stagione. Tanto costa apparire sulla maglia di un club che viaggia a 2 punti dal secondo posto, la conferma di quanto sia complicato oggi trovare capitali per il calcio alla Spezia. Questo pur in un'annata che invece ha visto la raccolta "fuori maglia" registrare volumi positivi. Ci sono gli sponsor medi e piccoli, mancano quelli di calibro maggiore, che spesso seguono logiche di investimento legate alla territorialità e canali più istituzionali che in questa fase non si sono attivati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News