Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre - ore 14.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La Bicistaffetta da Ventimiglia a Pisa, ecco le tre tappe spezzine

La Bicistaffetta da Ventimiglia a Pisa, ecco le tre tappe spezzine

La Spezia - Partono in bicicletta domenica 24 settembre da Ventimiglia, con un prologo sabato 23 settembre in terra francese, più di 50 ambasciatori della 17esima edizione di Bicistaffetta, la manifestazione organizzata ogni anno da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta per promuovere la realizzazione della rete ciclabile nazionale Bicitalia e sensibilizzare, lungo il percorso, i rappresentanti delle istituzioni e le comunità locali sui temi delle infrastrutture di rete e dei servizi per la mobilità ciclistica e per il cicloturismo.
Per l’edizione 2017, FIAB ha scelto di mappare il tratto settentrionale della Ciclovia Tirrenica da Ventimiglia a Pisa per un totale di 444 chilometri, percorso identificato anche dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti come prioritario nei finanziamenti della ciclabilità nazionale, in considerazione dell’impegno già dimostrato dalle Regioni Liguria e Toscana sulla mobilità sostenibile. Già in programma, lungo il tragitto, incontri istituzionali con i rappresentanti di Ventimiglia, Imperia, Savona, Genova, Gal Appennino Genovese e Comuni Ciclovia dell’Ardesia, Chiavari, Lavagna, Sestri Levante, Framura, Levanto, bassa Val di Magra.

La manifestazione è preceduta quest’anno da un prologo internazionale nella giornata di sabato 23 settembre, con pedalata da Ventimiglia a Mentone e ritorno, seguita da un incontro in cui si parlerà della realizzazione del collegamento transfrontaliero Italia-Francia e del completamento e riqualificazione delle passeggiate a mare con ciclabile in sede propria di qualità.
Bicistaffetta attraversa per intero la Liguria, regione che, con il programma Rete Ciclabile Ligure, ha coinvolto le amministrazioni locali e avviato un lavoro organico di potenziamento degli itinerari protetti da percorrere in bicicletta e di alcuni servizi a essi legati.
Un esempio su tutti è la Ciclovia del Parco Costiero del ponente ligure (da Ospedaletti a San Lorenzo al Mare), forse la più bella d’Italia con i suoi 24 km, recuperati dalla ferrovia dismessa. Pensata per i cicloturisti - con punti di sosta, luoghi di ristoro e accessi alla spiaggia - la Ciclovia del Parco Costiero del ponente ligure si rivela, come spesso accade per i percorsi che attraversano i centri urbani lungo un tratto di costa, di grande utilità anche per i residenti, che possono così spostarsi in bicicletta da un comune all’altro del litorale o godersi la ciclovia in occasione di gite ed escursioni domenicali.
“C’è ancora molto lavoro da fare – dice in proposito Antonio Dalla Venezia, consigliere nazionale FIAB e responsabile Bicitalia – Nei momenti di confronto con gli amministratori locali e con i diversi portatori di interesse (associazioni, imprese turistiche, ecc.) programmati durante Bicistaffetta, intendiamo raccontare quello che il territorio può esprimere in tema di ciclabilità e di economia legata al cicloturismo. L’obiettivo è promuovere un nuovo impegno culturale affinché nei prossimi anni si riescano ad attivare i finanziamenti necessari a completare alcuni tratti cruciali, garantire collegamenti protetti tra i principali centri urbani, recuperare altri percorsi di ex ferrovia e consentire così al territorio di fare un salto di qualità”.
Tra gli interventi prioritari per FIAB: il tratto tra San Lorenzo e Andora con il recupero della ferrovia dismessa, che porterà da 24 a 44 km il percorso totale della "ciclovia di qualità" del Parco Costiero del ponente ligure; il ripristino e miglioramento della ciclovia dell’Ardesia (da Bassi di Tribogna a Lavagna che necessita di manutenzione ordinaria e straordinaria); e, sempre nella Riviera di Levante, il prolungamento fino a Deiva della ciclovia Framura-Levanto e il miglioramento del canale lunense con il collegamento con la Toscana.

Il turismo in bicicletta è in fortissima crescita e muove un bilancio di circa 3,2 miliardi di euro solo per l’Italia. Per avere un ritorno economico sul territorio sempre più interessante, è basilare lavorare nel breve tempo alla realizzazione delle infrastrutture necessarie a chi si muove sulle due ruote, a partire dai percorsi ciclabili. “Con Bicistaffetta vogliamo far presente a tutte le amministrazioni locali attraversate dalla Ciclovia Tirrenia che, finalmente, il Governo ha stanziato i primi fondi dedicati a questo tratto – aggiunge Giulietta Pagliaccio, presidente FIAB – I progetti per interventi mirati sono già nei piani regionali di Liguria e Toscana e nella bozza dei piani del Lazio dove la ciclovia prosegue fino a Roma. Quello che serve è dare seguito alle progettualità ed agire concretamente in modo celere”.

Tutti i cittadini sono invitati a unirsi agli ambasciatori di BICISTAFFETTA 2017 e a pedalare lungo la Ciclovia Tirrenica per un breve tragitto o per un’intera tappa giornaliera.

Le tappe spezzine.
- mercoledì 27 settembre: Sestri Levante / Levanto, 4^ tappa, 41 km
incontro con comuni, imprenditori e rappresentanti del Parco delle Cinque Terre

- giovedì 28 settembre: Levanto / La Spezia / Portovenere, 5^ tappa, 65 km
ciclovia del Golfo: l’incompiuta e il collegamento con la Val di Magra

- venerdì 29 settembre: Portovenere / Viareggio, 6^ tappa, 71 km
il canale lunense e il collegamento con la Toscana

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pista ciclabile Levanto-Framura Archivio CDS
Pista ciclabile Levanto-Framura Archivio CDS


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure