Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Febbraio - ore 07.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

L’urlo di Forte: “Un’esultanza che sentivo dentro”

Per l’attaccante romano assist, gol e un lavoro che ha permesso alla squadra di esprimersi al meglio. “Possiamo essere gli stessi anche in trasferta. Soleri? Sia fiducioso e continui a lavorare”.

L’urlo di Forte: “Un’esultanza che sentivo dentro”

La Spezia - “Sono contento di come è andata la partita, ho fatto l’ultimo gol e me la sono sentita così. Mi sono tolto la maglia perché il quarto gol chiudeva la partita e ho scaricato la tensione in quel momento. Sono uno molto istintivo e me la sono sentita dentro. Sarei andato anche sotto la curva, ma avrei rischiato l’espulsione!”. In fatto di esultanze passionali, a quanto pare Francesco Forte non è secondo a nessuno. Al primo gol contro il Perugia era seguito un sobrio atteggiamento di rispetto per la sua ex squadra; a quello con il Pescara ecco un urlo di gioia dopo essersi tolto la maglia. Con inevitabile cartellino giallo.

Gallo le ha fatto un appunto per quell’ammonizione?
“Sì. Poi passa tutto, l’importante è stata la prestazione”.

Una gara interpretata bene da parte vostra, davanti in particolare avete girato davvero bene.
“Nel primo tempo eravamo un blocco unico, ci siamo difesi molto bene e in ripartenza potevamo fare male al Pescara. Ho avuto una o due palle gol, poi il vantaggio con Maggiore. Nella ripresa gli spazi erano ancora maggiori e li abbiamo sfruttati”.

Imbattuti da cinque giornate, finalmente una vittoria dopo quattro pareggi...
“Il mister ci aveva detto di valorizzare quei quattro pareggi. Sette punti sono un discreto bottino, soprattutto è stato tutto conquistato sul campo. Con il Pescara è arrivata finalmente quella vittoria che cercavamo”.

Lei ha giocato con Gilardino e Granoche, siete tutto molto intercambiabili.
“Abbiamo caratteristiche simili ma possiamo coesistere tutti quanti. Dobbiamo essere capaci a leggere la partita e capire cose serve alla squadra in quel momento. Quando c’è qualità si può cambiare modulo in ogni momento, quando ci mettiamo a disposizione del mister tutto diventa più facile”.

In trasferta manca l’acuto che può farvi cambiare il passo.
“Sicuramente dobbiamo fare risultato in trasferta, a Empoli eravamo molto vicini. Penso che la vittoria fuori casa serva ma soprattutto serve il lavoro. Abbiamo acquisito consapevolezza e autostima e il resto verrà di conseguenza”.

Se dovesse dire qualcosa a Soleri, suo concittadino, che oggi gioca di meno?
“Ho un ottimo rapporto con lui, quello che mi sento di dirgli è di continuare a fare quello che sta facendo perché si impegna tanto e ha tantissimo tempo. Non deve demoralizzarsi e guardare sempre avanti”.

Dove può arrivare questo Spezia?
“Le nostre potenzialità le capiremo partita dopo partita. Alla fine parlano i risultati, facciamo di tutto per mantenere questo bel momento”.

Come si trova alla Spezia?
“Benissimo. Mi sono ambientato subito, non me lo aspettavo davvero. Con i compagni e i tifosi c’è un bellissimo rapporto. E’ stata la scelta giusta”.

La Cremonese è una delle squadre di testa, contro le grandi però vi siete sempre esaltati.
“Pensiamo alla prestazione e poi al risultato. Già da oggi dobbiamo pensare a lavorare per Cremona, scrollandoci di dosso che in trasferta sia una partita diversa. Possiamo essere quelli che siamo in casa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News