Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 07 Dicembre - ore 08.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'esperienza di Cantù piega la Tarris che regge solo per metà

L'esperienza di Cantù piega la Tarris che regge solo per metà

La Spezia - “Abbiamo commesso qualche ingenuità e qualche errore di troppo: il risultato avrebbe potuto essere meno netto nei numeri, ma dobbiamo ammettere che il Cantù ha meritato di vincere. Noi avremmo potuto chiudere con un distacco dimezzato rispetto al ritardo di 17 lunghezze indicato dal tabellone al 40’, ma i due punti sono andati ai nostri avversari senza ombra di dubbio meritatamente”. Con la sportività e la “sincerità” che lo contraddistinguono, il Presidente dello Spezia Basket Club Tarros Danilo Caluri, al termine della gara che ha visto i bianconeri cedere al Cantù, fa subito i complimenti agli avversari: “Sono stati superiori a noi – ammette – il roster lombardo è un gruppo giovane ma già esperto e sono convinto che alcuni di questi ragazzi saranno presto protagonisti su ben altri parquet. Stasera a tratti abbiamo visto davvero un bel basket. Noi abbiamo provato a tenere testa ad un avversario di categoria superiore, purtroppo abbiamo commesso troppi errori e di fronte a squadre come il Cantù non te lo puoi concedere”. Sul banco degli imputati, in casa Tarros, sono soprattutto la fase difensiva ed i tiri liberi, come sottolinea coach Mori: “Abbiamo concesso troppo, seppure ad un avversario sulle cui doti non ci sono dubbi. Avremmo dovuto però commettere meno errori, sia in difesa, con tanti rimbalzi persi, sia al tiro, soprattutto dalla lunetta. Mi dispiace che non siamo riusciti a fare vedere i passi in avanti che io ho visto in questa intensa settimana di allenamenti. Ci tenevamo a fare una bella partita per dare continuità alla vittoria della scorsa settimana, eravamo consapevoli che sarebbe stato un match molto difficile, ma eravamo decisi e determinati a provarci. Purtroppo ci siamo riusciti solo in parte. Peccato, ma da domani guardiamo già avanti”.

In affetti nel primo quarto i padroni di casa hanno dato l’impressione di poter tenere testa al Cantù, rispondendo punto su punto e chiudendo sotto di sole tre lunghezze, dopo essere stati persino avanti sono a pochi secondi dal 10’. La seconda frazione si apre con l’allungo degli ospiti che si portano sino a +12, poi nella fase centrale del tempino gli spezzini trovano il break per rimettersi in carreggiata. Pronta è la replica del Cantù che rilancia sino al +14, ma ancora una volta la Tarros si fa trovare pronta e riesce ad andare alla pausa lunga avendo ridotto il ritardo a 10 punti. Lo svantaggio è già in doppia cifra, ma fin qui l’impressione è che i bianconeri possano rimanere agganciati al treno dei lombardi. Al ritorno sul parquet, però, gli ospiti cambiano marcia: in pochi minuti il vantaggio arriva a sfiorare i 20 punti e stavolta gli spezzini faticano, a trovare varchi, a trovare la via del canestro e ad interrompere la circolazione palla degli avversari che mostrano fluidità e facilità di gioco. Poco cambia nella frazione conclusiva, che non fa che stabilizzare il risultato: si chiude sul 63-80, con il rammarico non tanto per la sconfitta, di fronte ad una formazione che ha legittimato la vittoria, quanto per il risultato, che avrebbe sicuramente potuto essere ridimensionato nei numeri.

Ora, dopo due partite di fronte al proprio pubblico, la Tarros è attesa dalla trasferta sul parquet dell’Olimpo Basket Alba. Palla a due sabato 26 ottobre. Obiettivo: tornare alla vittoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News