Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 00.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

L'asse ligure può portare Andrea Corradino alla presidenza della B

Giovedì a Milano assemblea elettiva fondamentale: lo spezzio sfida Claudio Lotito.

L´asse ligure può portare Andrea Corradino alla presidenza della B

La Spezia - Tante partite importanti propone la serie B dalla prossima settimana, il climax della stagione. I preliminari dei play-off e poi le semifinali; in mezzo, un'assemblea di Lega che potrebbe finalmente vedere la fumata bianca per la nomina del nuovo presidente. Ruolo vacante ormai dal 6 marzo scorso, quando Andrea Abodi lasciò il timone per correre per la poltrona Figc senza riuscire a scalzare Carlo Tavecchio dalla poltrona più alta del calcio italiano.
Da allora la cadetteria è retta del vicepresidente dello Spezia Andrea Corradino, che lo stesso ruolo ha svolto all'interno della stessa Lega con Abodi presidente. Sfilatosi dalla contesa l'ex crotonese Salvatore Gualtieri, è il solo spezzino rimasto a sfidare Claudio Lotito. Patron della Lazio, co-proprietario della Salernitana, "grande elettore" dello stesso Tavecchio, il romano è una figura pesante in seno al mondo del calcio.

Per alcuni anche troppo, tanto che la schiera dei club di serie B che non vede di buon occhio una presidenza Lotito potrebbe aver raggiunto una massa critica. Lo si scoprirà giovedì 25 maggio all'ora di pranzo nella sede di Via Ippolito Rosellini a Milano. Giunti alla terza votazione, bastano adesso 12 voti su 22 (50%+1) per dare un nuovo numero uno alla Lega. E' sul quorum che si gioca la partita, come nei classici referendum abrogativi: serve la presenza di almeno 15 club per poter dichiarare la votazione valida.
Andrea Corradino rappresenta una candidatura più "laica" rispetto a Lotito. Non solo calcistica, più istituzionale da molti punti di vista, anche in virtù dei tanti anni nel consiglio della Lega stessa e del suo mestiere di professionista. Per questo piace a molti club, con un grande estimatore nel presidente dell'Entella, Antonio Gozzi. Il chiavarese è uno dei tre saggi, insieme a Andrea Gabrielli del Cittadella e Oreste Vigorito del Benevento, nominato ad aprile per trovare il modo di mettere in piedi una competizione che vedesse confrontarsi almeno due candidature che fossero un possibile punto d'incontro tra tanti club e tanti punti di vista. Il loro lavoro potrebbe essere arrivato al dunque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure