Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 14 Dicembre - ore 10.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'altro Spezia che cerca la promozione: "Abbiamo bisogno di tutta la città"

Spezia Basket contro Cus Genova è ancora una volta la sfida delle sfide della Serie C Silver. Il presidente Caluri: "Gara fondamentale, credo nei miei ragazzi".

domenica al palasprint
L'altro Spezia che cerca la promozione: "Abbiamo bisogno di tutta la città"

La Spezia - Era la finale scritta nella storia, senza nulla togliere a Sarzana che ha ha disputato un campionato eccellente. Basket Spezia Tarros contro Cus Genova è la sfida delle sfide nella Serie C Silver ligure di basket, una sfida che si rinnova anche quest'anno nella finale dei playoff. Una finale che significa promozione nella Serie C Gold, traguardo che i bianconeri puntano ormai da qualche stagione e con ottime ragioni dalla loro parte. Appuntamento a cui arrivano da favoriti, sapendo che il pregresso ha dimostrato come nulla sia scontato.
"Domenica è una gara fondamentale, dopo tanti mesi di fatica e sacrifici. Quest'anno siamo forti, conosciamo la caratura di un avversario con cui da anni rivaleggiamo. Sono fiducioso dei miei ragazzi", dice il presidente Danilo Caluri che ha costruito un roster capace di 19 vittorie e una sola sconfitta in stagione regolare sotto la guida di Andrea Padovano. Già, un'unica sconfitta. Contro Genova ovviamente, e di soli 2 punti.

I cussini, orfani di Marco Dufour che si è rotto un piede nelle scorse settimane, hanno battuto Sarzana (seconda in campionato) nelle semifinali per 3-1 grazie al 79-78 di gara 4 con un Vallefuoco particolarmente ispirato. Lo Spezia Basket era già sicuro della finale dopo aver passeggiato a Santa Margherita Ligure contro Tigullio: trascinati dal lituano Suliauskas, ecco un 46-82 che chiudeva i conti dopo tre gare. Risultato da dimenticare presto, perché domenica alle 18 al PalaSprint di Via Parma arriva un avversario di un'altra pasta. "Abbiamo bisogno della città, del pubblico che in stagione non ci ha mai abbandonato ma anche di chi capisce la crucialità del momento", l'appello di Caluri. Mercoledì 22 maggio si replica sempre alla Spezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News