Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Luglio - ore 07.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Kristo si è fermato a Spezia, l'americano sarà tesserato

Il gigante di origini croate ha convinto Bjelica e staff nelle tre settimane di prova. Si attende il "player passport" dagli Usa per formalizzare l'ingaggio del centravanti che va a rimpolare la rosa.

Kristo si è fermato a Spezia, l´americano sarà tesserato

La Spezia - Non finirà con qualche allenamento a Follo il sogno italiano di Roberto Kristo. L'attaccante, arrivato alla Spezia dalla Saint Louis University durante il mercato di gennaio diventerà presto il sesto attaccante in rosa a disposizione di Nenad Bjelica. Positivo il periodo di prova di tre settimane svolto fino ad oggi con la Primavera prima e con la prima squadra poi. La sensazione che il 21enne di origine croato-bosniache sia un diamante grezzo su cui poter investire ha convinto il club di Via Melara ad avviare le pratiche per tesserarlo.
Arrivato il 22 gennaio scorso con un volo dagli Stati Uniti via Milano (leggi CDS del 21 gennaio 2015), è stato subito aggregato alla squadra Primavera di Fabio Gallo, il primo a metterlo alla prova e a ricavarne buone sensazioni. Fisico imponente (195 centimetri), devastante nel gioco aereo e dotato di un discreto tiro, ha dimostrato determinate caratteristiche e margini di crescita che non sono sfuggite a Bjelica e al suo staff.

Sarà dunque il primo statunitense a vestire la maglia dello Spezia, anche se Kristo sarà tesserato (obbligatoriamente) da comunitario in quanto in possesso del passaporto croato. Il giocatore si trova attualmente svincolato dopo aver finito il suo ultimo anno da senior con la squadra universitaria di Saint Louis nel Missouri, con cui ha messo a segno 41 reti. Da Via Melara è partita negli scorsi giorni la richiesta diretta alla sede della Major League Soccer per ottenere il player passport, sorta di anagrafe sportiva del giocatore.
Non dovrebbe essere di ostacolo il fatto che l'attaccante sia stato "pescato" dal sistema del draft (del tutto simile a quello della Nba) dal Columbus Crew, club che milita della Mls che avrebbe scelto il giocatore il 23 gennaio scorso, esattamente un giorno dopo lo sbarco di Kristo alla Spezia. Dagli Stati Uniti sono già arrivati segnali incoraggianti, per ora a livello solo informale. Di certo il 21enne non ha nessuna intenzione di perdere il treno del calcio europeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure