Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 07 Dicembre - ore 20.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Krapikas una voragine, Terzi in ambasce, Ferrer titubante

Un disastro.

I voti
Krapikas una voragine, Terzi in ambasce, Ferrer titubante

La Spezia - Krapikas 4 - Apre lo sprofondo in cui lo Spezia viene inghiottito con un’ingenuità figlia della sua giovane età.

Ferrer 4,5 - Confida che non ci sia nessuno alle sue spalle, invece qualcuno c’è e mette la parola fine alla partita.

Terzi 4 - Letteralmente rottamato da Pettinari e Nzola, perde malamente il contrasto fisico e ancora una volta si dimostra il vento molle della difesa.

Capradossi 5 - Pettinari fa perno su di lui, arriva sul fondo e così nasce il raddoppio. Anche lui appare leggero in confronto a Nzola.

Bastoni 5 - Benino all’inizio, poi fatica a tenere la linea e gli avversari bucano dal suo lato a ripetizione.

Maggiore 5,5 - Battaglia un po’ meglio dei compagni di reparto, aspetta la sovrapposizione e prova il tiro.

Ricci M. 5 - Impietoso il confronto con la compattezza e la carica del centrocampo del Trapani, che surclassa quello aquilotto per lunghi tratti (dal 16’st Bidaoui 5,5 - Si sbatte ma intanto in area non c’è nessuno da servire)

Mora 5 - Un tiro al volo centrale in mezzo a tanta corsa a vuoto e un buco che lascia a Taugourdeau il pallone filtrante (dal ‘1st Bartolomei 6 - Scarica in porta con potenza, seconda punizione che frutta un gol allo Spezia in stagione)

Ragusa 6 - Segna il suo primo gol con un bel diagonale, poi all’ora di gioco avrebbe bisogno di rifiatare.

Gyasi 5 - Nella svirgolata in area che lo manda piroettando al tappeto c’è tutto lo sforzo frustrato di adattarsi ad un ruolo non suo.

Delano 5 - C’è il dribbling e poi però non c’è lo sbocco, così si torna spesso indietro dove non ci può essere gloria (dal 1’st Ricci F. 5 - Poca roba per la sua qualità)


All. Vincenzo Italiano 5 - La perde male, ma la perde mantenendosi coerente. Stessa difesa alta di inizio anno che obbliga i centrali all’uno contro uno contro avversari più prestanti. Stesso centrocampo che rimane però troppo largo e in mezzo al quale passano palloni che fanno male. Mischia i terzini trovandosi però a poter schierare due come Bastoni e Ferrer: uno al primo anno nel ruolo e l’altro appena arrivato in Italia. Stesso attacco senza punte, nonostante la sbandierata duttilità di un reparto che invece sembra molto monotematico. Le prossime ore diranno se saranno le ultime da tecnico dello Spezia. Di certo il tempo a sua disposizione è quasi scaduto. Ma paga anche colpe non sue.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News