Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Settembre - ore 12.33

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Italiano costruisce una destra molle, centrocampo bloccato

I voti
Italiano costruisce una destra molle, centrocampo bloccato

La Spezia - Scuffet 5 - Capitola due volte in pratica sugli unici due tiri subiti.

Vignali 4,5 - Perde malamente il contrasto con Rohden che porta al gol, da quel momento non ne azzecca più una e si becca anche un giallo (dal 33’pt Ferrer 5 - Fatalmente in ritardo su Paganini)

Terzi 5 - Il passaggio dell’1-0 gli passa accanto, sfiora solo con la testa il pallone del secondo gol.

Capradossi 5,5 - Novakovich gli apre il naso con una gomitata che non viene punita. Non gioca malissimo, ma non dà la solita sensazione di sicurezza.

Marchizza 5,5 - Spinge subito senza risparmiarsi e altrettanto presto avverte un dolore che poi gli fa giocare il quarto d’ora finale con molta prudenza (dal 1’st Vitale 4,5 - Lascia spazio al cross del raddoppio e prende decisioni rischiose)

Maggiore 4,5 - E’ ancora lontano dal calciatore che vedeva le giocate prima di tutti. Timido e mai in partita, la sua involuzione continua (dal 17’st Acampora 5,5 - Ci mette foga, ma servirebbe lucidità)

Bartolomei 5 - La marcatura che Nesta gli dedica non gli permette di giocare quasi mai un pallone pulito e così il palleggio dello Spezia rimane solo teorico.

Mora 5 - Tanti tanti errori nei passaggi, lui che è abituato a tessere la tela del gioco sempre con maestria.

Nzola 5 - Poco a suo agio, la tiene troppo quando la tiene e non alza mai la testa.

Galabinov 6 - Si guadagna il rigore e lo sigla. Tiene su tanti palloni ma l’intesa con i compagni di reparto è scarsa e il centrocampo non supporta.

Gyasi 5,5 - Arriva in ritardo a chiudere su Salvi e fa anche un po’ poco davanti, penalizzato da un giro palla lento.


All. Vincenzo Italiano 5 - Sceglie Vignali in difesa ma presto capisce che lo spezzino rischia di lasciare la squadra in dieci. Ha un giallo precoce sulle spalle ed è spesso saltato in velocità. Inoltre non trova molta copertura né in Maggiore e neanche in Nzola, ala di giornata un po’ a sorpresa. E allora da quel lato lo Spezia cede, lascia un gol ad una squadra che non segnava da tempo immemore e non punge quasi mai.
Con Ferrer prima e Acampora poi, prova a puntellare la struttura rimediando alle scelte iniziali poco fortunate. Il gol del raddoppio arriverà comunque da quel fianco e soprattutto i cambi non porteranno nessuna ventata di freschezza questa volta. Lo Spezia gioca una delle partite peggiori degli ultimi 8 mesi e perde meritatamente. Oltretutto conoscendo un nuovo infortunio: nessuno ha tanti giocatori fuori oggi e questo merita un ragionamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News