Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 01 Ottobre - ore 14.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Italiano: “Difficile scardinare uno sbarramento di otto uomini”

Mister soddisfatto
Italiano: “Difficile scardinare uno sbarramento di otto uomini”

La Spezia - “Sapevamo essere una partita difficoltosa perché al di là della loro classifica a nessuno piace fare brutte figure. Eravamo certi che non ci avrebbero concesso niente ma abbiamo comunque creato presupposti per andare in gol e in contesti come questi una palla inattiva ti può far vincere”. Contento e già proiettato sulla gara di venerdì Vincenzo Italiano che non fa ragionamenti di classifica ma vuole cristallizzare la cifra mentale di questo gruppo reduce da due vittorie consecutive dopo due sconfitte. Sulla serata dell’Ardenza il discorso è chiaro: “Non è facile scardinare uno sbarramento di otto uomini, sapevamo che la prima mezz’ora poteva essere difficile, non abbiamo creato tantissimo ma alla fine del primo tempo qualcosa è venuto fuori. Nel secondo tempo abbiamo forzato qualcosa poi fatto gol e siamo stati in grado di gestire, cercando di non forzare le giocate”. Testa già al Venezia, al Picco venerdì: “Ci apprestiamo a preparare una altra battaglia ravvicinata. È chiaro che in queste partite chi ha più libertà sono i difensori perché il resto della squadra e imbottigliata fra le maglie avversarie: per questo chiedevo di non regalare palle agli avversari. Claudio e Martin sono stati bravi a muovere la palla con pazienza, a trovare il varco giusto, senza forzare, Gudj poteva fare gol ma si è dato da fare, ha corso e ha fatto bene il non possesso anche se stare tanto lontano dal campo rende il compito più difficile. Se avesse fatto gol era il premio per la sua voglia, questa vittoria è anche merito tutto suo. Una volta che loro sono rimasti in dieci ho preferito non fare tanti cambi, tenendo lo steso blocco squadra quasi fino alla fine. Dobbiamo tenere le gare, non andare in fatica, mi auguro che quel che abbiamo risparmiato oggi lo avremo venerdì contro una squadra che gioca bene al calcio. Dobbiamo preparala bene”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News