Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 09 Dicembre - ore 23.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Italiano: "Abbiamo avuto 15' minuti di black - out"

L'allenatore dello Spezia commenta la sconfitta con il Crotone "Non penso meritassimo di perdere"

Italiano: "Abbiamo avuto 15' minuti di black - out"

La Spezia - In sala stampa nel cuore dell'Alberto Picco mister Vincenzo Italiano commenta la sconfitta del suo Spezia Calcio contro il Crotone.

"Vedendo i primi 20' minuti di gioco non direi che abbiamo lacune sulle fasce. Abbiamo schiacciato il Crotone nella loro metà campo, dobbiamo mettere più palloni in mezzo. In questo siamo ancora molto timidi. Anche nel secondo la stessa cosa, dobbiamo rifornire Ricci e Delano. Penso che nonostante tutto non meritassimo la sconfitta. Paghiamo quel quarto d'ora del primo tempo dove non siamo più riusciti di andare a contrastarli. Non me l'aspettavo, l'avevamo preparata molto bene. Per quanto riguarda il difendere bene o male ci siamo, oggi ci sono mancati i rifornimenti in avanti. Perdere oggi per me non ci sta. In quel quarto d'ora siamo andati in giro per il campo, quando si è generosi questo va a discapito dell'organizzazione è deleterio. Ci sono comunque anche gli altri che sono bravi, hanno qualità, sanno muoversi negli spazi, e poi possono farti male. Ripeto penso che venire via dal Picco oggi con zero punti non sia giusto per quanto visto in campo. Dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare, lavorare e lavorare ancora. Il campionato di Serie B non c'è da fidarsi di niente, io non mi fido neanche degli allenamenti fatti bene come quelli di rifinitura. Ho tolto un giorno di riposo ai ragazzi, ne faremo soltanto due. Mazzotta e Molina? Sono due quinti che giocano con i piedi sulla linea e hanno certe giocate, ma se fate caso nei primi 20' minuti non li trovano mai, poi nel momento del nostro black - out li trovavano sempre. La scarsa vena realizzativa da parte di tutto lo Spezia e non del solo centravanti oggi è stata notevole. Nel secondo tempo abbiamo messo tanti palloni interessanti non sfruttati. Una squadra che vuole vincere la partita la pareggia e forse dopo la va anche a vincere. Io sono critico perchè in questo momento sono arrabbiato e sto vedendo quel quarto d'ora in cui abbiamo fatto male. E' normale che non è tutto da buttare, qualcosa di buono l'abbiamo fatto, ma non si può perdere una partita così. Per quanto riguarda il mercato manca pochissimo, io ho piena fiducia nel direttore e vediamo cosa accadrà. A Cittadella siamo stati ordinati e compatti quando abbiamo sofferto, mentre oggi in quel quarto d'ora è saltato tutto. Ferrer può essere emozionato all'esordio, ma poi si è sciolto e ha sfiorato anche la rete. E' un '98 e ha bisogno di crescere."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News