Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 09 Marzo - ore 11.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ismajli espulso e Meluso gli disse: "Dovunque sarò, ti porterò in Italia"

Hajduk-Dinamo con il direttore sugli spalti e il difensore tra i migliori in campo ma mandato fuori dall'arbitro.

Ardian Ismajli

La Spezia - Quaranta minuti di partita, finita con un'espulsione. Ma tanto bastò a Mauro Meluso per decidere che il difensore con la maglia numero 34, Ardian Ismajli, era da portare in serie A. Era il 4 marzo del 2020 e si giocava Hajduk Spalato contro Dinamo Zagabria: "Che è un po' come dire Inter-Juventus in Italia", spiega il difensore cosovaro. Dopo averlo visto parecchie volte con WyScout, l'allora uomo mercato del Lecce si reca di persona in Croazia proprio per osservare da vicino quel centrale di difesa. A fine partita lo aspetta, parla con lui e con gli agenti dell'allora 23enne: "Mi disse che era rimasto colpito e che mi avrebbe portato in Italia appena fosse stato possibile".
Poi arriva il lockdown, il club va anche in difficoltà e Ismajli è uno dei primi a dire sì alla decurtazione del 40% dello stipendio. Anzi, si racconta andò dal presidente a dire: "Se serve, gioco gratis". Ad agosto Meluso lascia il Lecce, a settembre diventa il direttore dell'area tecnica dello Spezia. Ed è di parola: "Mi stavo allenando a Spalato e il mio agente mi dice che sarei andato allo Spezia, in serie A". Via Melara mette 2,6 milioni di euro sul piatto ed è fatta. Il 10% della prossima rivendita sarà dell'Hajduk Spalato. L'altro 10%, quello che spettava ad Ismajli alla firma, lo lascia al suo ex club come forma di rispetto per averlo portato nel calcio europeo. Rinuncia a 260mila euro e va a marcare Lukaku.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News