Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11 Dicembre - ore 19.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Implacabile Crédit Agricole, nessun problema contro Civitanova

Il turno di riposo non ha annebbiato le idee delle Corsolini-girls. Sugli scudi Packovski, cresce Corradino.

vittoria schiacciante
Implacabile Crédit Agricole, nessun problema contro Civitanova

La Spezia - CA CARISPEZIA LA SPEZIA-FE.BA. CIVITANOVA MARCHE 71-41
Parziali: 24-11, 41-25, 58-35

LA SPEZIA: Maiocchi 2, Packovski 17, Corradino 9, Templari 15, Tosi 6, Bini, Linguaglossa 5, Cadoni 7, Mori 1, Sarni 4, Olajide 2, Gioan 3. All: Corsolini.

CIVITANOVA MARCHE: Maroglio, Orsili 2, Ortolani 12, Paoletti 2, Perini 4, Bocola 6, Trobbiani 2, De Pasquale 7, Gaskin 4, Marinelli 2, Pelliccetti, D’Amico. All: Scalabroni.

La Crédit Agricole Carispezia è ben concentrata: il turno a riposo non l’ha distratta e così è arrivata una vittoria molto convincente contro il FE.BA. Civitanova Marche per 71-41. Al di là del punteggio, la prova corale di tutta la squadra è stata sensazionale, con tutte le giocatrici che hanno dato il loro contributo durante l’arco dei quaranta minuti. Bene sia in attacco che in difesa, le bianconere hanno da subito aggredito il match e preso controllo dello stesso, tenendo le ospiti a distanza di sicurezza. La solita Lana Packovski è la miglior realizzatrice con 17 punti e 7 rimbalzi, supportata dai 15 punti di Elisa Templari.

Silvia Sarni realizza il primo canestro della gara, che si mantiene in equilibrio nella prima metà del quarto, con il FE.BA. che risponde colpo su colpo a Packovski, Templari e Corradino. Nella seconda parte, però, le spezzine cominciano a trovare continuità in attacco, ma soprattutto in difesa, creando un break di 16-4 che porta le bianconere in vantaggio di 13 lunghezze al termine del primo periodo (24-11).
Nella seconda frazione la Cestistica tocca il +17 con i canestri di Templari e Olajide (28-11), Civitanova prova ad accorciare con cinque punti consecutivi, Packovski e Linguaglossa riallungano, ma altri cinque punti di Ortolani obbligano coach Corsolini al timeout sul 31-21. Da qui è quasi un monologo spezzino, con la CA Carispezia che va all’intervallo lungo sul +16 (41-25) grazie al contributo del trio Cadoni-Sarni-Packovski.
Il secondo tempo comincia con le bianconere ancora mattatrici con un mini parziale di 5-0 che regala il massimo vantaggio, +21, con Cadoni ed una tripla di Templari (46-25). Le spezzine non abbassano minimamente l’intensità difensiva senza perdere di pericolosità in attacco, ed è così che il distacco tra le due compagini fluttua tra i 17 e i 24 punti (sei consecutivi di Arianna Tosi e una tripla del capitano Linguaglossa danno il 55-31). De Pasquale e Gaskin rosicchiano quattro punti per Civitanova ma una tripla di Templari sigilla il punteggio sul 58-35 di fine terzo quarto.

Nell’ultimo periodo la CA Carispezia controlla il match col pilota automatico e coach Corsolini ne approfitta per dare minuti anche a quelle giocatrici che fin qui hanno avuto poco spazio, come Bini, Mori, Gioan e Maiocchi, con queste ultime tre a segno ed un plauso in più all’atteggiamento positivo proprio della giovanissima Gioan, entrata in campo con la giusta mentalità. In quest’ultima frazione le bianconere allungano ulteriormente, siglando il 71-41 come punteggio finale con un appoggio a canestro di Maiocchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News