Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 07 Dicembre - ore 13.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il titolo italiano dell'asta si assegna in Piazza Europa

I campionati nazionali assoluti La Spezia 2020 continua a prendere forma. Dopo la 10km di marcia con arrivo nella Piazza Verdi di Buren, ora si lavora per portare una delle discipline più spettacolari in piazza la sera di sabato 27 giugno.

un altro tassello
Il titolo italiano dell'asta si assegna in Piazza Europa

La Spezia - Non solo il campo sportivo "Alessandro Montagna" tirato a lucido. I campionati nazionali assoluti di atletica leggera del 2020 saranno una vetrina anche per il centro storico. Confermata infatti Via Chiodo come sede della dieci chilometri di marcia che inaugurerà la giornata conclusiva dell'appuntamento tricolore. Tra i Giardini Storici e i portici ottocenteschi, i migliori della specialità forse più tecnica di tutta l'atletica si daranno battaglia su un circuito tra Piazza Chiodo e Piazza Verdi. Quest'ultima che ad oggi è scelta come punto di arrivo, quello su cui saranno concentrate la maggior parte delle telecamere. I portali di Daniel Buren come cartolina della città.
Questo avverrà la mattina di domenica 28 giugno 2020. La sera prima, altro appuntamento spettacolare che punta a portare il meglio dello sport nel cuore della città. L'idea in fase di definizione è di portare la gara del salto con l'asta in Piazza Europa, attrezzata con pedana, cassetta, porta aste e ovviamente i ritti con l'asticella. Prossimamente i tecnici Fidal compiranno un sopralluogo e indicheranno eventualmente come creare un piano d'appoggio con le giuste pendenze. Poi serviranno luci e una tribuna prefabbricata al fianco dell'area di gara, anche se è presumibile che in tanti sceglierebbero la terrazza della Cattedrale di Cristo Re per godersi la disfida.

A questo lavorano anche in questi giorni il Comitato organizzatore, l'amministrazione comunale con l'interessamento della Regione Liguria. Buona anche la risposta degli sponsor del territorio. Una soluzione originale anche se non unica visto che in Europa gare di questo tipo dentro i centri urbani si tengono da tempo. A Padova, in Prato della Valle, una competizione in piazza esiste da un paio di anni, ma anche Aosta e Monza hanno organizzato eventi del genere. Uno spettacolo nello spettacolo della tre giorni (26-28 giugno) di La Spezia 2020, con competizioni che saranno tutte ad ingresso libero.
A scendere in pedana per prime saranno le donne, dove da tempo si vive del dualismo tra Roberta Bruni (Carabinieri) e Sonia Malavisi (Fiamme Gialle). Quest'ultima è la campionessa italiana in carica con il 4.36 segnato a Bressanone la scorsa estate, ma è la prima ad avere il miglior stagionale ad oggi con il 4.52 saltato a Chiari. Tra gli uomini campione in carica Max Mandusic (Atletica Triesta) con 5.30 su Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) che si è fermato a 5.05. Con la speranza di vederli tutti iscritti alla prova spezzina che precede, si spera per alcuni di loro, il viaggio a Tokyo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News