Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Febbraio - ore 09.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il pugilato è sport per tutti e adesso entra nella scuola

Alla "Fontana" ci sono duecento alunni tra gli 11 e i 13 anni che hanno potuto apprendere i rudimenti del pugilato. Insegnanti Andrea Prassini e l'ex pro Armando Bellotti: "All'estero è una medicina per le periferie".

Il pugilato è sport per tutti e adesso entra nella scuola

La Spezia - La noble art rivendica un ruolo educativo e lo fa entrando direttamente a scuola. A portarla a contatto degli alunni della scuola media "Fontana" al Canaletto il dirigente scolastico Tiziano Lucchin e il docente di scienze motorie Mariano Vergassola che hanno consentito a circa 200 alunni dell’istituto di età compresa tra gli 11 e 13 anni, di poter apprendere i fondamentali del pugilato. Il tutto sotto l’egida del Comitato regionale ligure Fpi presieduto da Consuelo Dessena. Le lezioni sono state tenute dai tecnici federali Armando Bellotti e Andrea Prassini e curato dalla Boxing-Class La Spezia, presente all’interno del Palasport della Spezia da 17 anni.
"Un’esperienza sempre molto emozionante – dice Bellotti – sia Andrea Prassini sia io abbiamo già avuto varie esperienze d’insegnamento all’interno degli istituti scolastici e tutte le volte, per le emozioni che i ragazzi suscitano, ci poniamo sempre la fatidica domanda chi insegna a chi?".
Bellotti, classe 1972, è stato professionista per diversi anni tra i super welter combattendo in vari Paesi. Ora è tornato nella sua città. "Avendo avuto esperienze di insegnamento anche all’estero, spesso mi è capitato di insegnare in situazioni dove i giovani vivono realtà molto difficili tra disagi famigliari e dove la violenza talvolta la fa da padrona. In questi casi il pugilato è stata la medicina per far sì che certe tipologie di violenza fossero canalizzate in una disciplina dove la rigidità delle regole e della correttezza, non lasciano scampo ad alcun atteggiamento violento, facendo terminare ogni seduta di allenamento con un abbraccio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News