Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Giugno - ore 12.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il Coni dice che i playout vanno fatti: in campo Foggia e Salernitana

Il Coni dice che i playout vanno fatti: in campo Foggia e Salernitana

La Spezia - Una retrocessa per risultato di gioco vale una retrocessa dal tribunale federale. Con questa motivazione il Collegio di garanzia del Coni ha oggi dato via libera alla disputa dei playout di serie B, che il consiglio direttivo della serie B aveva annullato in virtù del piazzamento all'ultimo posto del Palermo. "Quand’anche la funzione della retrocessione per illecito amministrativo fosse quella di tipo afflittivo non pare dubbio che, alla luce dei principi generali del sistema sportivo nonché dei principi di ragionevolezza e proporzionalità, gli effetti di una collocazione all’ultimo posto della graduatoria di un determinato campionato assumono rilevanza al fine dell’applicazione delle regole vigenti per la permanenza ad un campionato, non potendosi, in quest’ambito, operare la distinzione tra c.d. risultato di gioco (situazione della classifica in base al punteggio effettivamente maturato sul campo per i risultati delle singole gare) e risultato finale (situazione complessiva della classifica all’esito della corretta applicazione di tutte le regole di svolgimento della competizione sportiva, comprese penalità e sanzioni che, ovviamente, possono determinare un’incidenza sul punteggio conseguito per singola gara nell’ambito dello svolgimento di un determinato campionato)", scrivono i giudici Giuseppe Albenzio, presidente, Barbara Agostinis, Pierpaolo Bagnasco, Giovanni Bruno e Marcello Molè. "Ne consegue che l’applicazione del regolamento FIGC, di cui al C.U. n. 50 del 20 agosto 2018, determina, anche nel caso di sopravvenienza di una retrocessione all’ultimo posto in classifica per illecito amministrativo, lo scorrimento della graduatoria del campionato e, pertanto, la necessità di disputare i c.d. play-out sulla base dell’assetto finale della classifica". Tra tre giorni nuovo consiglio direttivo cadetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News