Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Settembre - ore 23.44

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

I giovani contro i 33enni Dionisi e Ardemagni

Lo Spezia schiera come sempre una difesa under che se la vedrà con una coppia da duecento gol in serie B. Galabinov torna al centro dell'attacco. Per Nesta sarà 3-5-2; Paganini e Beghetto sulle fasce.

le probabili formazioni
I giovani contro i 33enni Dionisi e Ardemagni

La Spezia - A marzo era segnata sul calendario come la partita decisiva per dare l'assalto alle zone nobili della classifica. Decisiva per lo Spezia. Invece sarà decisiva soprattutto per il Frosinone, che cerca di scrollarsi di dosso il torpore post lockdown che gli ha fruttato tre sconfitte consecutive con zero gol all'attivo. Gli aquilotti da parte loro devono muovere la classifica, che significherebbe tenere a distanza i ciociari, innanzitutto, e poi non perdere contatto con il secondo posto. In attesa che l'infermeria si svuoti e tutto il potenziale possa essere messo in campo in questo finale tutto da vivere.
Oggi Vincenzo Italiano si affida ad un attacco da 19 reti complessive con Gyasi (7 gol), Galabinov (4) e Ragusa (8) da sinistra a destra. Non può fare diversamente perché le altre ali - Federico Ricci e Di Gaudio - sono ai box ancora per qualche tempo e anche Mastinu è fuori per squalifica. Così come non ha grande spazio di manovra a centrocampo dove Bartolomei si schiera davanti alla difesa, Mora e Maggiore fanno le mezzali. In difesa torna Ferrer con Erlic, Capradossi e Marchizza davanti a Scuffet.

Qui Frosinone. Alessandro Nesta si affida ad un gruppo navigato, con tantissima esperienza in serie B e nella categoria superiore. Davanti a Bardi una difesa a tre con Brighenti, Szyminski e Capuano visto che sia Salvi che Ariaudo hanno lavorato a parte in settimana. Sugli esterni due calciatori offensivi come Paganini e Beghetto, con Gori in regia protetto da Rohden e Haas che prende il posto di Tabanelli, out all'ultimo minuto. In avanti un duo da 33 anni a testa e oltre duecento gol in cadetteria come Dionisi e Ardemagni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News