Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Agosto - ore 20.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Goleada degli uomini di Marino nell'unico Spezia-Cosenza tra i pro

i precedenti
Goleada degli uomini di Marino nell'unico Spezia-Cosenza tra i pro

La Spezia - Giocò una delle partite più convincenti di tutta la scorsa stagione lo Spezia di Marino contro il Cosenza. Sbloccata subito, condotta sui binari più congeniali e chiusa con punteggio largo. Finì 4-0 con quattro marcatori diversi: un difensore, due centrocampisti e un attaccante. La aprì Tommaso Augello al volo di sinistro raccogliendo un suggerimento da calcio d'angolo. Primo ed unico gol con la maglia bianca, andò ad abbracciare Acampora in panchina che gli aveva detto "oggi segni" poco prima di entrare in campo. Poi Bartolomei di testa sul secondo palo trovato da Mora, Okereke strepitoso ad incrociare dopo aver lasciato sul posto Dermaku e infine Matteo Ricci su rigore.
E' questo l'unico precedente nei professionisti tra le due squadre, che si incrociarono nel 1958 per gli spareggi della IV Interregionale. Avevano vinto i rispettivi gironi (la terza era il Mantova) e si giocarono lo "scudetto" in partita di andata e ritorno. Al Picco finì 1-0 con rete di Gianni Corelli. In campo Persi, Crivellente, Pastorino, Bumbaca, Zennaro, Mangini, Persenda, Corelli, Corti, De Dominicis e Franceschina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News