Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Aprile - ore 22.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Gilardino in campo con lo Spezia almeno fino al 2019

L'attaccante firmò chiarendo di puntare a giocare almeno due stagioni. Il giorno dopo le prodezze di Cittadella, la piazza è tornata a sognare. In futuro per lui un ruolo da dirigente.

UNA SERATA PER INNAMORARSI
Gilardino in campo con lo Spezia almeno fino al 2019

La Spezia - Non che i primi gol con la maglia dello Spezia siano stati meno importanti. Quattro reti che valgono 7 punti in una manciata di presenze, il fatto è che le prodezze del "Tombolato" suonano come l'inizio di una storia. E' la speranza di tutto il popolo bianco, la cui attesa per un serata come quella vissuta ieri da Alberto Gilardino era già stata espressa a suo tempo con il record all time di vendita delle maglie con il numero 10. Allo Spezia Store avevano marcato il primato addirittura prima che l'attaccante esordisse, o quasi. Figuriamoci adesso quale potrà essere il ritmo delle richieste.
I patti erano chiari già alla firma del contratto lo scorso autunno. La scadenza a giugno 2019 non era casuale: lo stesso Gilardino aveva confessato di sentirsi ancora due stagioni di calcio giocato nelle gambe. Intendimento che da ieri fa sognare i tifosi e gongolare il club. "C'è tutto un gruppo che oggi mi va di ringraziare, giocatori e tecnici. Il primo obiettivo della stagione era costruire un sodalizio di uomini veri e ci siamo riusciti. Di Gilardino che dire: un professionista di una serietà eccezionale", dice l'ad Luigi Micheli che alla cena di Natale si era andato a scusare con la moglie del "Gila" per lo stalking di mercato condotto nei confronti del marito sin dall'estate. Una telefonata dietro l'altra, sms dopo sms.

La stessa cena in cui Gabriele Volpi aveva aperto la porta a un lungo futuro di Gilardino dentro lo Spezia. "Con noi giocherà finché ne avrà voglia", aveva detto. Una scelta di vita reciproca, visto che il calciatore vive in Versilia e fare casa al "Picco" era anche logisticamente una soluzione ideale. Poi il club che oggi gira oliato al suo interno, senza frizioni. Puoi davvero pensare solo al calcio. Certo che di fronte a certi gol, la possibilità di diventare uomo mercato in estate esiste. Ma di fatto esiste un gentlemen's agreement che rende il contratto quasi superfluo: un anno in più o uno in meno, la scelta è sua. Dopo ci sarebbe il desiderio della Social Sport di renderlo uno degli uomini del gruppo, il secondo grande sportivo dopo Maurizio Felugo. Magari con il ruolo di team manager o di direttore generale dello Spezia Calcio. Presto per parlarne, perché l'attaccante del buon esempio (mai un minuto di ritardo o una parola fuori posto) che, per inciso, non ha chiesto di avere lo stipendio più alto della rosa nonostante il curriculum, ha voglia di segnare ancora con la maglia bianca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News