Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Maggio - ore 08.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Gilardino contro il passato prima di decidere il futuro

Spezia-Parma chiude la stagione degli aquilotti, a cui il pubblico chiede una prova maiuscola. Gallo schiera la formazione migliore possibile, D'Aversa presenta un attacco formidabile: Di Gaudio, Ceravolo e Ciciretti.

Gilardino contro il passato prima di decidere il futuro

La Spezia - Il Parma è il passato, lo Spezia è il presente, il futuro è tutto da decidere. Non può che essere di Alberto Gilardino la copertina della partita di questa sera, lui che con i ducali maturò da grande calciatore e che contro di loro stasera potrebbe giocare l'ultima partita in carriera. La porta del "Ferdeghini" rimarrà aperta comunque, anche con un ruolo da dirigente, ma intanto c'è una Curva Ferrovia che spinge per vivere una serata da guastafeste con gli ex gemellati che cercano la promozione diretta, sempre che il Foggia faccia il colpaccio a Frosinone.
Fabio Gallo attende un segnale dal club per il rinnovo e manda in campo la migliore formazione possibile. Davanti a Manfredini si schiera quella difesa che è stato il pilastro della salvezza raggiunta: De Col a destra, Terzi e Giani in mezzo, Lopez a sinistra. In mediana Juande e Bolzoni si giocano il ruolo di regista, con Mora e Pessina mezzali. A De Francesco il compito di confermare le buone impressioni di queste settimane, dovrà innescare Marilungo e Gilardino.

Qui Parma. Un attacco da favola per D'Aversa, che cerca di forzare il destino al "Picco". Ceravolo avrà Di Gaudio e Ciciretti come suggeritori per scardinare una delle difese migliori del torneo, guidata da Claudio Terzi. In mezzo vanno Scavone, Dezi e Barillà; la difesa orfana di Gagliolo presenta Gazzola, Di Cesare, Lucarelli e Anastasio. In porta Frattali, recente il premio Morosini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News