Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Giugno - ore 21.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Galabinov contro Djuric, è la notte dei giganti d'area

La Salernitana al "Picco" per tenere lontana la quota salvezza, lo Spezia per rincorrere i play-off. Senza Okereke, Marino si affida al bulgaro e ritrova Bidaoui. Gregucci sceglie l'esperienza di Rosina tra le linee.

probabili formazioni
Galabinov contro Djuric, è la notte dei giganti d'area

La Spezia - I sei punti restituiti, la grande carica dei tifosi alla festa di Melara, la classifica che mette i play-off a un solo punto. Tanti input positivi per lo Spezia dopo un mese di dubbi e colpi bassi in cui la spinta di inizio anno era andata scemando, almeno nei risultati. Stasera contro la Salernitana, diretta inseguitrice degli aquilotti, c'è la possibilità di tagliare in due la classifica con una vittoria: dai bianchi (compresi) in su tutti in lotta per gli spareggi promozione, dai bianchi (esclusi) in giù occhio a evitare i play-out. Marino recupera per l'occasione Capradossi, Bidaoui e Gyasi, deve ancor rinunciare a un manipolo di infortunati e a Okereke che è squalificato. Gregucci ha problemi maggiori visto che dovrà fare a meno di Calaiò, Di Gennaro, Schiavi e Bernardini; ritrova Jallow, ma solo per la panchina.

Qui Spezia. Galabinov e Capradossi tra i titolari dopo qualche tempo. Il bulgaro si prende l'attacco sulle spalle, con Da Cruz e Bidaoui esterni a cercare di servire il numero 9, che ha ancora due mesi di calcio per raddrizzare una stagione poco fortunata. Sono in ogni caso i mesi più importanti, quelli che poi lasciano il segno in un'intera annata di calcio. In mediana si ricompone il trio con Ricci regista centrale, Bartolomei e Mora mezzale di spinta e contenimento. Due elementi che hanno speso moltissimo e a cui la sosta dovrebbe aver fatto bene. In difesa, davanti a Lamanna, ecco De Col, Terzi, Capradossi e Augello.

Qui Salernitana. Il 4-4-1-1 visto contro il Venezia non ha portato i tre punti ma è sembrato dare certezza ad una squadra in crisi di risultati. Gregucci dovrebbe riproporlo anche questa sera, mettendo l'intramontabile classe di Rosina alle spalle del bosniaco Djuric in attacco e destinando Jallow alla panchina, almeno inizialmente. Davanti a Micai ci sono Pucino, Migliorini, Mantovani e il debuttante Memolla che sostituisce lo squalificato Walter Lopez. Casasola viene avanzato a centrocampo, Akpa Akpro ci mette la corsa, Di Tacchio la visione di gioco e infine c'è Anderson per la fascia mancina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News