Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Novembre - ore 10.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fezzano padrone del Golfo, la Morin si tinge di verde

La gara più importante conferma le attese con la vittoria degli squali. Secondo Fossamastra, terzo Muggiano.

Trionfo annunciato
Fezzano padrone del Golfo, la Morin si tinge di verde

La Spezia - I fuochi d'artificio di questa sera consegneranno alla storia la giornata di oggi come quella del nono trionfo della borgata del Fezzano. Leonardo Richiusa, Giacomo Mori, Marco Mazzolini e Diego D’Imporzano, timonati da Alice Marcantoni hanno consentito agli squali di agganciare al terzo posto il Marola nell'albo d'oro del Palio del Golfo, ma soprattutto a un intero paese di chiudere con una netta affermazione un'annata che per il golfo è stata densa di polemiche, colpi di scena e scortesie.

Le Grazie, Muggiano e Fezzano, questi i vincitori di oggi alla Morin. Nessuna borgata spezzina ha gioito. Questione di muscoli, legno e acqua, ma qualcuno intravede una sorta di contrappasso per l'arrivo tardivo in tribuna del sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini. Per le regate delle categorie femminile e juniores, infatti, l'amministrazione del capoluogo era rappresentata dall'assessore al Palio del golfo, Kristopher Casati. Un'assenza nella prima parte del pomeriggio sottolineata con stupore e amarezza da parte dei rappresentanti delle borgate.

La gara
Tredici armi, 52 vogatori e migliaia di cuori. Lo sparo dello starter ha dato il via alle ostilità alle 19.37. Fezzano, Fossamastra, Porto Venere e Cadimare sono partiti come schegge, ma alla boa dei cinquecento metri i verdi avevano già messo il naso davanti, facendo esplodere l'entusiasmo della tifoseria assiepata al centro del campo di regata.
Nove vittorie su undici prepalio sono un segnale inequivocabile e ai mille metri l'imbarcazione con il numero 3 ha virato con netto vantaggio su Fossamastra e Cadimare. Un dominio: ai 1.500 metri un altro giro di boa che ha confermato come la regata sia stata senza storia, dall'inizio alla fine. Uno strapotere confermato sul traguardo, con oltre 8 secondi di margine sul Fossamastra - secondo -, e salutato dall'entusiasmo incontenibile della tifoseria verde.

L'equipaggio vincitore
Leonardo Richiusa, Giacomo Mori, Marco Mazzolini, Diego D’Imporzano
Timoniera: Alice Marcantoni
Allenatori: Luca Cavallini e Giuliano Franchi

I tempi
Fezzano 11' 00'' 50
Fossamastra 11' 08'' 66
Muggiano 11' 09'' 42
Cadimare 11' 15'' 74
Porto Venere 11' 18'' 31
Canaletto 11' 18'' 67
Marola 11' 20'' 54
Le Grazie 11' 30'' 21
Crdd 11' 31'' 15
Tellaro 11' 35'' 19
Venere Azzurra 11' 40'' 57
San Terenzo 11' 43'' 80
Lerici 11' 47'' 25

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News