Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Febbraio - ore 23.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ferdani è campionessa italiana dopo l'infortunio

Un anno di stop per la mezzofondista dell'Atletica Spezia Duferco, ieri il ritorno con il titolo nazionale nei 1.500 ad Ancona. Leporati: "Gara tatticamente perfetta, un'impresa".

Ferdani è campionessa italiana dopo l'infortunio

La Spezia - E' ancora lei la campionessa italiana. Più forte della sfortuna e degli infortuni che l'hanno tenuta un anno lontana dai campi di gara, Chiara Ferdani torna e centra il titolo nazionale nella categoria Promesse nei suoi amati 1.500 metri. Una grandissima prova dell'atleta lunigianese che corre per l'Atletica Spezia Duferco, che si impone al Palaindoor di Anconra con un tempo di 4:34.76. Arrivano entro il secondo da lei Irene Vian dell'Atletica Silca Conegliano e Micol Majori della Pro Sesto Atletica.
"Una gara magistrale tatticamente dopo un anno esatto di assenza dalla pista, che sa di grande impresa - commenta Federico Leporati, direttore tecnico dell'Atletica Spezia - Può essere l'inizio di una nuova vita atletica. Veramente brava lei e il suo maestro Roberto Di Stani". Di Stani che peraltro oggi compie gli anni e festeggia dunque con il regalo più bello come il presidente Stefano Mei. Le congratulazioni sono arrivate anche dal Comitato prinviciale Fidal e dal presidente Neri.

Oltre alla prestazione, ha colpito molto l'abbraccio a fine gara tra Ferdani e Vian, amiche fuori dal campo di gara. "Nemiche" in gara, ma fuori sempre amiche. E oggi è stata una immensa gioia per entrambe... una per un motivo una per un altro, vero Irene?", "Vere amiche, sempre e dopo ogni gara sempre un po' più di prima", lo scambio tra le due tramite Facebook.
Per i portacolori spezzini anche l'ottavo posto di Roberto Nicolai nei 1500 Promesse Uomini, in costante crescita verso i vertici nazionali della categoria. Nei 60 metri Promesse Donne ottima Elena Arena che si migliora con 7.74 ma manca la finale per un centesimo. In questa gara Giulia Rubini realizza il primato personale con 8.04. Oggi Ferdani di nuovo in campo sui 3000 metri, "dove sarà outsider di gran lusso in una gara corsa solo una volta in carriera 3 settimane fa", dice Leporati. Nei 200 metri esordio nella categoria juniores di Ianko Lattarulo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News