Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Gennaio - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Farias è un fantasma, Maggiore la sente troppo, Gyasi ancora un assist

I voti
Farias è un fantasma, Maggiore la sente troppo, Gyasi ancora un assist

La Spezia - Provedel 6 - Il tiro di destro non è angolato, ma lui lo vede all’ultimo. Intuisce il rigore, ma è troppo angolato per prenderlo. Tanti palloni giocati con i piedi.

Vignali 5,5 - E’ rientrato in gioco bene a San Siro e oggi continua nel primo tempo. Quando si va sotto anche lui inizia a perdere la lucidità.

Erlic 5,5 - Gioca con la spada di Damocle dell’ammonizione e si vede. Nel momento di maggiore pressione va in difficoltà e rischia di fare danni.

Chabot 5,5 - Deve trattenere l’intervento che avrebbe interrotto l’azione del pareggio, peraltro partita da un suo errore in uscita. E’ perché è già ammonito ed è per questo che Italiano è costretto a richiamarlo alla fine del primo tempo (dal 1’st Terzi 5 - Purtroppo protagonista in negativo nell’azione del rigore, sia in fase di impostazione che nel successivo inevitabile fallo)

Marchizza 5,5 - Si lavora male su quella fascia, tanti palloni che tornano indietro e pochi cross. Non è colpa sua, ma certo ne risente la sua prestazione.

Estevez 6,5 - Paziente con il pallone, vigoroso nel contrasto. Aziona il movimento del vantaggio e porta tanti palloni in avanti (dal 30’st Bartolomei 6 - Uno dei pochi tiri della ripresa porta la sua firma)

Ricci 6 - Solito grandissimo lavoro di polmoni oltre che di piedi, ma il Genoa è tutto dietro e inventare qualcosa di illuminante è impresa improba (dal 39’st Piccoli SV)

Maggiore 5 - Stenta ad entrare in partita, prova a scrollarsi con un tiro dalla distanza ma continua a sbagliare anche cose molto facili per lui (dal 30’st Deiola 5 - Sbaglia quasi tutto quello che può sbagliare nei pochi minuti che gli toccano)

Gyasi 6,5 - Si conferma l’assistman più ispirato della squadra. E non è poco in una squadra che sulle ali in questo momento ha grandi difficoltà.

Nzola 6 - Sempre al punto giusto quando serve in area piccola, il suo settimo gol è illusorio. Poi deve scendere fino a centrocampo per trovare altri palloni

Farias 5 - E’ l’uomo d’esperienza dell’undici iniziale, ma non si vede affatto. Qualcosina fa quando entra nel campo, ma davvero troppo poco (dal 16’st Mastinu 5 - Tocca pochi palloni e mai puntando l’avversario)


All. Vincenzo Italiano 5 - Una squadra giovane e propositiva, la sua, contro un gruppo di esperienza e pronto a giocare sull’errore, il Genoa. Il doppio cartellino giallo ai due centrali di difesa è un handicap non da poco visto che a loro si chiede si affrontare spesso l’uno contro uno. Così sceglie subito Terzi nella ripresa e la qualità del gioco ne guadagna subito. Il problema è che il suo gioco mette sempre in condizioni i difensori di sbagliare senza che ci sia modo di recuperare. E anche oggi questo succede puntualmente. Gli tocca trovare un modo per ripensare uno Spezia senza entusiasmo, che questa serata cancella definitivamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News