Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Agosto - ore 01.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Esordio, nella sfida degli spettatori Spezia sul gradino del podio

L'anticipo Modena-Verona porta al "Braglia" diecimila spettatori. Il "Picco" è terzo ma rispetto a sei anni fa perde il 30% del pubblico.

Esordio, nella sfida degli spettatori Spezia sul gradino del podio

La Spezia - Con la ripresa del campionato si tornano a popolare i gradoni dello stadio e si riprende possesso del proprio affezionato posto, salutandolo col calore di un vecchio amico ritrovato. Assieme alle prime gioie e delusioni, scandite da un gol segnato o sbagliato, arrivano anche i primi dati inerenti all'affluenza di pubblico negli stadi di serie B. Escluso il posticipo di questa sera fra Cesena e Sassuolo, i dati in casa Spezia sono confortanti, almeno in confronto alla stragrande maggioranza di realtà cadette. Dei dieci stadi interessati, come numero di spettatori il pubblico del "Picco" si piazza al terzo posto, distaccando di gran lunga le concorrenti e insidiando la seconda posizione dell'Euganeo di Padova. Ma vediamo meglio nel dettaglio.
La palma del miglior stadio per affluenza se l'aggiudica il "Braglia" di Modena, dove la squadra di casa ospita la corazzata Verona. Sono ben 9.574 i biglietti staccati oltre ai 2.063 abbonati, per un totale che supera abbondantemente le diecimila unità, con una larga rappresentanza scaligera. La seconda posizione, come dicevamo, è occupata dal Padova, che nella gara di apertura contro la neopromossa Virtu Lanciano fissa a 6mila le presenze allo stadio (4.019 abbonati, 2.050 paganti). Il podio si completa con lo Spezia, che fra tessere abbonamento e biglietti tocca quota 5.680. Un buon inizio, ma si può fare certamente meglio. Basti pensare che per Spezia-Cesena, gara d'esordio nel campionato di serie B 2006-07, gli spettatori ufficiali conteggiati furono 8170, mentre l'anno seguente (era il 1° settembre 2007), la prima in casa contro il Bologna (l'esordio fu a Bergamo contro l'Albinoleffe) portò al campo 8109 persone. Il calo rispetto a quei campionati è evidentissimo.
Tornando all'oggi, dopo i tre campi sopraccitati, se non c'è il vuoto, quasi. Oltre ai 3.800 di Crotone e ai 3.000 di Castellammare, Varese e Bari, non restano che le briciole. In duemila assistono a Pro Vercelli-Ternana (giocata a Piacenza e, a dire il vero, con buona risposta di pubblico) e Empoli-Reggina, mentre a chiude, con soli 1.678 spettatori (685 abbonati, 993 paganti) è Grosseto-Novara. Obiettivamente è ancora prematuro deliberare sentenze o tracciare bilanci, anche perchè molte 'big' che portano gente allo stadio hanno debuttato fuori casa. Fatto sta, però, che i dati della prima giornata assomigliano di gran lunga più ad una nobile Lega Pro che ad una serie cadetta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News